L’ex concorrente di Temptation Island svela la tragica storia: “Ho perso mio padre due volte”

Una delle ex concorrenti, tra l’altro tra le più amate, di Temptation Island ha raccontato una storia commovente ma drammatica

Questa estate non è andato in onda Temptation Island, ovvero il reality show tra coppie e tentatori che ha appassionato negli scorsi anni moltissimi telespettatori su Canale 5, in attesa della nuova stagione televisiva.

Temptation Island, il reality che mette a dura prova la fedeltà delle coppie: nel 2022 non andrà in onda in Italia (foto Instagram).
Temptation Island, il reality che mette a dura prova la fedeltà delle coppie (foto Instagram)

Niente nuova stagione di Temptation Island, ma i vecchi volti di questo programma fanno ancora parlare di sé. Oggi è la volta di Georgette Polizzi, la 40enne che ha partecipato all’edizione numero 4, andata in onda nel 2016.

Georgette era entrata nel reality di Mediaset assieme al suo compagno Davide Tresse. Dopo qualche turbolenza iniziale, la coppia si è rafforzata sull’isola delle tentazioni ed oggi sta vivendo un momento molto felice, grazie alla nascita della loro primogenita Sole.

La tragica vicenda di Georgette e del padre biologico, ritrovato dopo 37 anni

Dunque la vita comincia a sorridere a Georgette Polizzi, la quale però ha raccontato una vicenda drammatica riguardante la sua sfera familiare. L’influencer ha spiegato ai suoi fan il turbolento e incredibile rapporto con suo padre.

georgette
Georgette Polizzi (Instagram)

Georgette ha raccontato come pensava fosse morto, visto che la madre (malata psichiatrica) ne ha sempre negato l’esistenza. Invece la donna ha scoperto la verità all’improvviso: “A 37 anni mi arrivò un messaggio vocale, con accento francese. Era un uomo che mi diceva di essere mio padre, quello vero, e chiedeva di richiamarlo. Ero scettica, ma incuriosita da questa presenza improvvisa”.

L’uomo si dimostrò effettivamente il suo vero padre: “Mi iniziò a mandare fotografie, lettere di mia madre con una scrittura inequivocabile. Mi ha raccontato che era fuggito, che non voleva sapere niente di noi ma ora era pentito. Sono crollata in un baratro, per un periodo sono letteralmente sparita”.

Purtroppo Georgette non ha avuto il tempo di conoscerlo per bene: “Mio padre entrò prepotentemente nella mia vita, voleva sempre sapere come stessi, se mangiavo, se mi trovavo bene. Ho scoperto che aveva una nuova famiglia, con dei figli che però non ho mai riconosciuto come miei fratelli. Però poi nel 2020 è arrivato il Covid… Lui si è ammalato, è sparito per un periodo, poi mi comunicarono che era finito grave in ospedale. Lo chiamai ma non riusciva a respirare, il giorno dopo è morto“.

Una tragedia per la povera Georgette, che ha perso dunque 2 volte suo padre. “Quando è mancato, ho pianto le pene dell’inferno. Non trovavo giusto che la vita per l’ennesima volta mi mettesse i bastoni fra le ruote. Volevo solo sentire il suo odore, toccarlo, guardarlo da vicino. Però dentro di me ho elaborato la cosa, ho detto forse la vita ha voluto che io non lo incontrassi”