“Sono vergine”: ex stella di Sanremo esce allo scoperto, parole che fanno discutere

“Sono vergine”: ex stella di Sanremo esce allo scoperto, parole che fanno discutere. Rivelazione clamorosa, ma in linea con il personaggio

Al Festival di Sanremo è stato più volte protagonista e in ogni occasione ha fatto riflettere ma anche discutere. C’era anche nell’ultima edizione, invitato da Irama, perché Gianluca Grignani è un punto di riferimento per molti giovani musicisti italiani.

Amadeus (ANSA)

A Sanremo 2022 la sua è stata una performance molto discussa e ha messo in qualche modo in difficoltà anche Amadeus, ma poi il cantautore milanese ha chiarito tutto. Ora è tornato a parlare nel corso del programma ‘Seconda Vita’ su Real Time, intervistato da Gabriele Parpiglia. E ha confidato come sta vivendo questo momento della vita.

Sono vergine in un certo senso, cioé devo essere perfettamente puro con me stesso. E oggi lo sono, come non è mai stato. Io mi muovo solo quando sono spalle al muro, devo essere motivato, in bilico”. Uno stimolo creativo e una voglia di tornare alla vita di sempre, perché in questi ultimi due anni il palco e il contatto con il pubblico gli sono mancati molto,. Ma confessa che non è sempre stato così’, perché c’è stato un periodo in cui dal palco voleva sempre scappare.

Ex stella di Sanremo esce allo scoperto, gkli errori del passato sono serviti per crescere

Nell’intervista a Parpiglia, Gianluca Grignani ha apertamente parlato dei problemi e dei fantasmi che ha dovuto affrontare negli anni. Come la separazione dalla moglie Francesca, che è anche la madre dei suoi quattro figli. Un matrimonio durato 17 anni ma che ora è alle spalle, anche se hanno mantenuto rapporti sani.

Più dura è stata la sua battaglia contro la droga. Ha raccontato che la cocaina è entrata nella sua vita quando era ancora ragazzo, un po’ per divertimento e un po’ per imitare gli altri. “Mi è sempre piaciuto provare di tutto, e l’ho fatto. E non parlo solo di droghe. Vale anche per il cibo, vale per gli sport estremi che pratico, come lo sci alpinismo”.

Gianluca Grignani (ANSA)

Oggi però riconosce che “la cocaina è stato un errore tremendo, una stronzata. E tirare di cocaina non è come farsi una canna, non c’è paragone. La cocaina distorce la percezione reale delle cose”.