Quarta dose: quando e dove farla? Tutto ciò che c’è sa sapere

253 sono i punti di somministrazione. Il generale Petroni ha raccomandato alle Regioni una corretta informazione. Vediamo nei dettagli, com'è organizzata la campagna vaccinale. 

Vaccino anti-Covid - Foto di Ansa Foto
Vaccino anti-Covid – Foto di Ansa Foto

Dopo il via libera dell’Ema e dell‘Aifa, si parte con la quarta dose di vaccino anti-Covid per gli over 60 e per i soggetti fragili a partire dai 12 anni.

L’andamento della curva epidemiologica che registra un aumento dei contagi ha reso necessario velocizzare la campagna di vaccinazione ed entrare nella fase distributiva. L’obiettivo è almeno 500mila dosi al giorno. Il problema sarà il reperimento del personale tra ferie e malattie. 253 sono i punti di somministrazione. Il generale Petroni ha raccomandato alle Regioni una corretta informazione.

Vediamo nei dettagli, com’è organizzata la campagna vaccinale.

Quarta dose: a chi è raccomandata

La quarta dose di vaccino anti-Covid è raccomandata a tutte le persone over 60, una platea di 13 milioni di italiani. Ma anche ai cittadini con elevata fragilità, causata da patologie neurologiche, epatiche, diabetiche, sclerosi multipla, distrofia muscolare, fibrosi cistica ecc dai 12 anni in poi.

Finora la quarta dose era raccomandata solo agli over 80 e agli over 60 affetti da gravi patologie elencate nella circolare del Ministero della Salute.

Quali sono i tempi

Per poter fare la quarta dose deve essere trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dal primo booster.

Quarta dose e guarigione

Chi ha avuto il Covid dopo aver fatto la terza dose può fare la quarta se sono passati 120 giorni dall’ultima infezione successiva al richiamo. Fa fede la data del test positivo.

Quali vaccini saranno utilizzati

Indipendentemente dai vaccini fatti in precedenza, per la quarta dose saranno usati i sieri a mRna, cioè Pfizer e Moderna. Si tratta degli unici due autorizzati dalle agenzie regolatorie. L’unico obbligo è somministrare Pfizer a chi ha tra i 12 e i 17 anni.

Quando sarà possibile fare la quarta dose

Da subito. Sarà possibili usufruire degli open day, o registrarsi sulla piattaforma della Regione, prenotarsi in farmacia, appoggiarsi a medici di famiglia. Si lavora anche alla possibilità di vaccinare gli over 60 in vacanza.

Come prenotarsi

La quarta dose, come detto, potrà essere fatta dal proprio medico di famiglia, in farmacia o nei centri vaccinali funzionanti. Nel primo caso, basta chiamare lo studio e prenotarsi se il proprio medico generico ha aderito alla campagna vaccinale (solo il 25% dei medici ha aderito).

Per vaccinarsi in farmacia è necessario prima informarsi sul sito della propria Regione su quali siano le farmacia che hanno aderito alla campagna (sono circa 9mila).

Sempre tramite il sito della propria Regione ci si può prenotare in uno dei centri vaccinali situati di solito nelle Asl o negli ospedali. Molti hub chiusi a marzo stanno riaprendo.

Quando inizierà la somministrazione dei vaccini aggiornati alla variante Omicron

Non si sa ancora. L’iter autorizzativo è in corso.