Meteo, temperature roventi sulla penisola: nuova escalation del caldo africano

Le condizioni meteo continuano a variare sulla penisola italiana. Il caldo tornerà assoluto protagonista: cosa sta succedendo sul Paese. 

Il caldo africano è pronto a tornare protagonista sull’Italia. Avremo quindi un nuovo anticiclone sulla penisola, in grado di far balzare nuovamente in aria le temperature: scopriamo tutte le previsioni sul paese.

Meteo
Come cambia la situazione meteo sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Una nuova ondata di caldo africano è pronta a dilagare sulla penisola italiana. Quindi si avvia verso la conclusione la parentesi meteo climatica governata dall’alta pressione delle Azzorre che ci ha riportato temperature gradevoli su tutto il paese. Adesso l’anticiclone africano con il suo carico d’aria bollente è pronto a tornare protagonista. La nuova fiammata africana, inoltre, dovrebbe essere addirittura da record, andando quindi ad assumere il titolo di più calda dell’estate.

Di conseguenza avremo un peggioramento della qualità dell’aria nel corso di questo giovedì. Il caldo peggiore lo avvertiremo proprio tra la giornata di oggi e quella di venerdì. Gli occhi sono puntati soprattutto sulla Val Padana, dove ì i termometri saliranno abbastanza facilmente fino a toccare picchi di 37/38°C. Il caldo però si farà sentire su tutto il Paese. I valori termici quindi dovrebbero salire su tutte le regioni, andando ad attestarsi su temperature superiori ai 35 gradi. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo giovedì.

Meteo, ritorno del caldo africano: l’anticiclone torna ad infiammare il Paese

Meteo
Come cambia la situazione sulla penisola italiana (Via Pixabay)

In queste ore avremo un deciso rinforzo dell’anticiclone africano che posiziona ora i suoi massimi sul settore centro-occidentale del Continente si estenderà verso est entro la fine della settimana. Quindi ci aspetta un giovedì all’insegna della stabilità atmosferica, con cielo spesso sereno o poco nuvoloso salvo alcune eccezioni. Quindi i valori termici risulteranno in aumento su tutti e tre i settori. Andiamo quindi a scoprire la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo tempo in prevalenza soleggiato, fatta eccezione per un po’ di variabilità e qualche rovescio sparso sulle aree alpine. Altrove non ci sono ulteriori disturbi da segnalare, visto che la situazione si manterrà asciutta su tutte le regioni. Le temperature risulteranno in lieve aumento, con massime che andranno dai 32 ai 37 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo del tempo stabile e soleggiato sin dalle prime ore del mattino. Inoltre avremo solamente una debole variabilità diurna sulla dorsale tosco-emiliana. Le temperature anche qui risulteranno in netto aumento, con massime che andranno dai 32 ai 38 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo stabile e generalmente soleggiato. L’unico disturbo sarà presentato da alcuni annuvolamenti tra bassa Calabria e Sicilia orientale. Qui i valori termici risulteranno in lieve aumento, con massime che si stabilizzeranno tra i 28 ed i 32 gradi.