Meteo, ondata di caldo senza precedenti: l’anticiclone sta per tornare in Italia!

In Italia è in arrivo una nuova ondata di caldo senza precedenti. Le temperature faranno registrare valori record: cosa sta succederà nei prossimi giorni.

Il meteo italiano è pronto a tornare sotto il torchio dell’anticiclone africano. Infatti il cado andrà ad intensificarsi su tutta la penisola nei prossimi giorni, con nuovi record di temperatura: andiamo a vedere tutte le previsioni.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

L’estate di questo 2022 si dimostrando una delle più calde di tutti i tempo, contrassegnata da temperature roventi e da record, non solo in Italia. Infatti nei prossimi giorni un’ondata di calore senza precedenti investirà buona parte del Vecchio Continente. Gli effetti, ancora una volta, si faranno sentire anche nel nostro paese. Inoltre bisogna tenere a mente che non si tratta assolutamente di un caldo normale per la stagione, ma di vere e proprie fiammate, rese pericolose dai frequenti cambiamenti climatici.

In questo senso, nei prossimi giorni avremo un ulteriore peggioramento della situazione atmosferica. La causa di tutto ciò sarà da identificare proprio nell’anticiclone africano che si sta ulteriormente rinforzando sull’Europa occidentale, tra Francia e Penisola Iberica. Le masse roventi provenienti dal deserto del Sahara, quindi, arriveranno anche in Italia nei prossimi giorni. Quindi aumenteranno le temperature anche sulla penisola, ed entro la fine della settimana avremo punte fino a 38/40°C su Piemonte, Lombardia, Emilia occidentale, Sardegna e sulle zone interne delle regioni centrali tirreniche. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo mercoledì.

Meteo, prossime ore tra accenni di anticiclone e lievi temporali: tutte le previsioni

Meteo
Come cambia adesso il quadro meteorologico sulla penisola (Via WebSource)

L’Italia è quindi in attesa del grande ritorno dell’anticiclone africano, che stando alle previsioni è pronto a portare un nuovo caldo da record. Intanto sulla penisola avremo una giornata a dir poco variabile, caratterizzata sia da una nuova ondata di aria calda, che da alcuni temporali isolati. La parentesi temporalesca, però, sarà brevissima ma riuscirà a garantire un poco d’acqua in questa estate avara di precipitazioni. Andiamo quindi a scoprire cosa sta succedendo sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata che dovrebbe essere stabile e soleggiata su tutte le regioni. Il clima sul settore settentrionale si promette asciutto, disturbato solamente da qualche nube e piovasco sulle Alpi occidentali. Le temperature risulteranno stazionarie, con valori che si attesteranno tra i 30 ed i 33 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un cielo poco nuvoloso sin dalle prime ore del mattino. Solamente sull’Abruzzo avremo una residua instabilità notturna, mentre al pomeriggio qualche pioggia potrebbe cadere sul frusinate. Le temperature anche qui non dovrebbero subire grandi variazioni e saranno stabili tra i 30 ed i 35 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione da subito instabile sul versante ionico. Poi dei temporali potrebbero bagnare sin dall’inizio di giornata i rilievi catanesi e verso la Sila. Altrove avremo poche nubi a minare la stabilità atmosferica. Qui le temperature risulteranno in lieve aumento, con massime che andranno ad elevarsi tra i 27 ed i 33 gradi.