Terremoto in Rai, addio clamoroso dopo trent’anni: è successo davvero

Terremoto in Rai, addio clamoroso dopo trent’anni: è successo davvero. Alla fine è successo quello che tutti temevano

Sarà un’estate di grandi cambiamenti in Rai e adesso sappiamo che il processo è inarrestabile. Perché dopo trent’anni uno storico volto conosciutissimo dal pubblico ha salutato e probabilmente non lo vedremo più in video, almeno non in quel ruolo.

Terremoto in Rai, addio clamoroso (ANSA)

Stiamo parlando di Francesco Giorgino che del 1991 è nella redazione della Rai e che ora non condurrà più il TG1. La conferma ufficiale è arriva dal Crd della tv di Stato: “Care colleghe e cari colleghi, la direttrice Maggioni ci ha comunicato che dal 14 luglio il vicedirettore Francesco Giorgino andrà alla Direzione editoriale per l’offerta informativa. Al collega, che lascia la nostra testata dopo circa 30 anni, gli auguri sinceri di buon lavoro da tutta la redazione e in bocca al lupo per questa nuova esperienza professionale”.

‘Promoveatur ut amoveatur’ dicevano i latini, cioè promuovere per spostare in altro ruolo non sempre più idoneo. Giorgino, pugliese di Andria, aveva cominciato con Unomattina nel 1991 mentre il suo debutto al TG1, con l’edizione delle 13.30, era avvenuto nel 2000. La vera svolta dopo la direzione di Augusto Minzolini, quando arrivò la promozione in pianta stabile al tg delle 20, ruolo ricoperto fino a poche settimane fa.

Francesco Giorgino (ANSA)

Terremoto in Rai, addio clamoroso: cosa succederà adesso in quegli studi?

Per chi si fosse perso alcuni passaggi in questa vicenda, la ricostruiamo noi. La nuova direttrice del TG1, Monica Maggioni, un paio di mesi fa aveva chiesto a tutti i conduttori del principale tg serale in Rai di dare una mano anche alla rassegna stampa del mattino, alle 6.30. Non era un consiglio, ma un ordine di sevizio che però in tre non hanno accettato di seguire e tra questi anche Giorgino.

Il giornalista aveva anche presentato certificati medici per confermare che quell’orario e quello spostamento erano incompatibili con le sue condizioni fisiche. Altri invece, come Alessio Zucchini ed Elisa Anzaldo, avevano accettato il nuovo incarico e per questo continueranno a condurre l’edizione delle 13.30.

Lo studio del TG1 (ANSA)

E ci sono già i primi spostamenti di fatto. Come quello di Giorgia Cardinaletti, che nel recente passato ha condotto l’edizione notturna del Tg, e che ha già debuttato alle 20. Con lei potrebbe arrivare anche Valentina Bisti, attualmente impegnata nell’edizione delle 13.30.