Fedez, rivelazione sul suo passato: “Mi guadagnavo da vivere così”

Il noto rapper e cantautore Fedez ha svelato che tipo di attività svolgeva prima di entrare nel mondo della musica e fare successo

Al giorno d’oggi il rapper Federico Lucia, meglio conosciuto come Fedez, è uno dei personaggi pubblici italiani più chiacchierati. Soprattutto per le sue molteplici attività e per la sua vita privata sotto ai riflettori.

fedez
Fedez (foto Instagram)

Fedez negli ultimi mesi ha avuto una vita molto turbolenta. Prima il dramma per il tumore al pancreas, che però sta affrontando alla grande dopo l’intervento di rimozione. Poi i nuovi successi musicali che lo hanno riportato alla ribalta.

Il singolo La Dolce Vita, cantato assieme a Mara Sattei e Tananai, sta salando le classifiche delle hit in Italia e ottenendo milioni di visualizzazioni o ascolti. Insomma, Fedez è tornato sulla cresta dell’onda come ogni estate che si rispetti. Ma il rapper milanese è anche in vena di rivelazioni e di passi indietro.

Quando Fedez non era ancora famoso: un lavoro ‘normale’ da ragazzo

Fedez, assieme ai suoi suddetti colleghi, è stato intervistato da Vanity Fair Italia, che ha dedicato ai tre cantanti anche una copertina per la loro hit estiva. Su Youtube è stata pubblicata anche una simpatica intervista sotto forma di quiz.

fedez, sattei, tananai
Fedez, Mara Sattei e Tananai (Instagram)

Una delle domande che ha colpito di più gli spettatori ed i fan ha riguardato il lavoro che Fedez svolgeva prima di entrare nel mondo della musica. Mara Sattei c’è andata molto vicina, provando nel quiz a sparare un ‘tabaccaio‘ come possibile impiego giovanile.

Lo stesso Fedez ha dato la risposta per buona: infatti il rapper lavorava in un bar tabacchi di Milano quando era molto giovane, ma svolgeva la classica mansione di barista. Un primo impiego molto lontano da quello che fa attualmente, ma che sicuramente ha aumentato in Fedez il senso del lavoro, del guadagno e delle responsabilità.

Ma come sta oggi Fedez dopo l’intervento al pancreas? Sembra decisamente meglio, come ammesso dal cantante stesso: “Facevo controlli medici ogni 6 mesi e per fortuna una dottoressa per caso ha scoperto che il mio pancreas aveva qualcosa di sbagliato. L’operazione è stata dura, i medici mi dissero che potevo morire o sopravvivere. E’ durata 6 ore e mezza, ma mi sono ripreso. Ora al 99% sono fuori pericolo, a loro devo la mia vita”.