“È una malattia che non scegli”: uno dei volti più amati di Amici racconta il suo dramma

“È una malattia che non scegli”: uno dei volti più amati di Amici racconta il suo dramma. Sono stati momenti davvero durissimi per lui

Luigi Strangis ha vinto la scorsa edizione del talent di Mediaset. Il suo presente è da artista affermato, che deve gestire il successo e una problematica fisica che ha da quando era piccolo.

Amici
Amici di Maria De Filippi (Ansafoto)

Indubbiamente la sua vita è cambiata dopo la vittoria ad Amici 21. Luigi Strangis si è affermato nel talent di Maria De Filippi e si è lanciato nella carriera da cantante, ottenendo già ottimi riscontri. A 21 anni non è sempre facilissimo gestire la ribalta e il successo, ma lui sta dimostrando di avere i piedi ben piantati a terra. In una recente intervista rilasciata a Dimmi di te, il format condotto da Lorella Cuccarini, l’artista ha parlato del suo presente e anche di qualche nodo del passato. In particolar modo, a colpire il pubblico, è stato il passaggio dedicato al diabete, con cui Strangis convive da anni.

“E’ una malattia che non scegli e dipende come te la vivi. Devi abituarti a vivere con una cosa che non ti aspetti mai ma è una cosa con cui ci si può convivere. A 16 anni ho avuto l’esordio e poi ho iniziato a capire quello che stava succedendo. Ho ascoltato il mio corpo e ho capito cosa potevo fare e cosa no”.

Amici, le parole di Luigi Strangis colpiscono il pubblico: la sua lunga battaglia con il diabete

Luigi Strangis
Luigi Strangis (AnsaFoto)

Le problematiche di salute non gli hanno però impedito di dedicarsi anima e corpo alla sua grande passione: la musica. 

Il primo album di Luigi Strangis ha avuto un ottimo riscontro, raggiungendo la #1 nella Top album di FIMI.

Nel corso della sua chiacchierata il cantante ha parlato anche del bel rapporto che ha con Maria De Filippi.

Non so davvero come descriverla. Come fai a descrivere con parole una persona così? Per me è stata una seconda madre che ha dato tanto a me stesso. Ha sempre la parola, descriverla è la cosa più difficile del mondo, non basterebbero mille canzoni. Io la adoro. Riesce ad ascoltare quel poco che dico“.

Un passaggio non poteva non riguardare anche il suo grande avversario ad Amici 21, Alex, ora “collega” con la casa discografica 21CO.

“Con lui ci sono stati momenti in cui non parlavamo più di tanto ma paradossalmente il non parlare ci ha aiutato a tornare normali, come se nulla fosse. Ci vogliamo bene. Il percorso ci ha portato a stare contro ma non ci siamo lasciati andare. Sbagliamo tutti, ho sbagliato anch’io con lui”.