Sanremo 2023, colpo di scena Fiorello: telespettatori sbigottiti

Si inizia già a vociferare di una presenza di Fiorello a Sanremo 2023, con il comico siciliano che però ha sorpreso tutti: le sue parole al pubblico.

Manca ancora tanto al prossimo Festival di Sanremo, eppure c’è qualcuno che inizia già a domandarsi se quest anno Fiorello sarà presente nella kermesse della musica italiana: andiamo quindi a vedere le sue parole.

Sanremo 2023
Lo showman siciliano fa chiarezza sul prossimo Festival (Via WebSource)

Sanremo 2023 si è già aperto, grazie all’annuncio di Amadeus sulla presenza di Chiara Ferragni. Per il prossimo anno però già si stanno diffondendo le voci sulla presenza di Fiorello. Dopo due Festival da co-protagonista con Amadeus, il mattatore siciliano ha aperto il Festival dello scorso febbraio con un’apparizione nel corso della prima puntata. Successivamente il comico ha lasciato spazio ai vari volti femminili scelti dall’amico, come Drusilla Foer e Maria Chiara Giannetta, che hanno fatto un figurone all’Ariston.

Nonostante ciò non mancano mai i nostalgici di Fiorello, come diversi lettori che ogni settimana scrivono al settimanale Nuovo Tv. Nei giorni scorsi il mattatore ha rivelato che per lui Sanremo è oramai morto e sepolto per sempre. La lettrice, quindi, preoccupata dalle parole di Fiore ha scritto a Maurizio Costanzo di temere che stavolta il comico facesse davvero. Andiamo quindi a vedere la risposta dello storico giornalista italiano.

Sanremo 2023, Fiorello ha chiuso per sempre? La risposta di Maurizio Costanzo

Sanremo 2022, ad affiancare Amadeus ci sarà proprio lui
Amadeus e Fiorello al Festival di Sanremo (Screen Rai)

Rispondendo alla lettrice, Maurizio Costanzo ha voluto ricordare dell’imprevedibilità di Rosario Fiorello. Per il giornalista, quindi, il comico potrebbe sorprendere tutti con le recenti dichiarazioni e tornare ancora una volta a dare manforte all’amico Amadeus. Costanzo infatti ha scritto: “Forse è solo un modo per spiazzarci e presentarsi a Sanremo 2023“. Resta infatti difficile credere del tutto alle parole dello showman, artisti come Fiorello si nutrono della grande platea e nessuna in Italia eguaglia quella dell’Ariston nel corso della messa in onda del Festival.

Costanzo ha quindi ricordato che quando si parla del comico siciliano è tutto possibile. Anche Costanzo infatti non ha voluto chiudere definitivamente la porta all’ipotetico poker del siciliano:Quando c’è di mezzo lui tutto è possibile”. Sarà quindi importante capire quali saranno i piani di Fiorello per il prossimo anno, che al momento esclude qualsiasi tipo di partecipazione alla prossime edizione della kermesse musicale.