“Ero terrorizzata”: Eva Henger racconta la sua dolorosa risalita, fan commossi

“Ero terrorizzata”: Eva Henger racconta la sua dolorosa risalita, fan commossi. Il percorso per il ritorno alla normalità sarà lungo

Sono passati più di due mesi dal terribile incidente stradale che ha rischiato di cambiare per sempre la sua vita e poco alla volta Eva Henger sta ritrovando la via della normalità. Sicuramente a casa sarà più facile dopo tutto il tempo passato in ospedale, ma come confessa lei stessa servirà ancora molto tempo.

Eva Henger (Instagram)

A consolarla ci pensano i suoi affetti, anche Mercedesz che è tornata dall’avventura all’Isola dei Famosi 2022 e soprattutto ha recuperato appieno il rapporto con la mamma. Hanno fatto pace dopo due anni di discussioni e lontananza e anche questo servirà a far sentire più serena Eva che però ammettere le sue puree.

Intervistata dal settimanale ‘Nuovo Tv la showgirl 49enne ha raccontato la sua quotidianità. Deve ancora muoversi con una carrozzina perché porta il tutore ad una gamba e sta svolgendo la riabilitazione. Se fisicamente è dura, dal punto di vista mentale lo è ancora di più, lei non lo nasconde.

Eva Henger racconta la sua dolorosa risalita, i programmi per l’estate sono già fatti

Dopo l’incidente sono cambiate tutte le sue priorità, non ci sono dubbi: “Ho paura di uscire. Qualche giorno fa sono salita in auto, con la carrozzina che ho soprannominato la mia Ferrari. Ero terrorizzata. Quando hai la certezza di non essere indistruttibile, ti senti sempre in pericolo”.

Servirà del tempo anche perché adesso gli attacchi di panico sono ancora abbastanza frequenti, le era già capitato in passato, ma per altri motivi, e già allora era stata costretta a prendere diverse medicine. In questo caso invece il primo passo sarà quello di ristabilirsi e poi vedrà cosa fare. Intanto però ha già deciso che passerà parte dell’estate a Sharm el Sheik perché lì il marito, Massimiliano Caroletti, si occupa di seguire alcuni resort

La soubrette Eva Henger ha raccontato durante la diretta di Pomeriggio Cinque del 1 giugno la sua nuova operazione (foto Instagram).
Eva Henger ha raccontato la sua paura (f Instagram)

Nell’intervista Eva ha anche raccontato che l’incidente nomn è stato provocato da lei e che stava andando solo a 52 km all’ora come ha accertato anche la polizia. Ora aspetta solo che siano concluse le indagini anche per scoprire il nome delle due persone morte e andare a portare dei fiori sulle loro tombe.