Alessandro Barbero, bocciatura totale: per gli italiani è un flop

Non raccoglie consensi Alessandro Barbero, il noto docente e accademico italiano che ha provato ad imporsi anche con programmi televisivi

Una delle modalità migliori per fare informazioni in TV è sicuramente quella di esportare storia e cultura, anche per accogliere il consenso di un pubblico colto ed interessato. Ma a volte tali scelte possono rappresentare un’arma a doppio taglio.

barbero
Alessandro Barbero (Ansa Foto)

Non è infatti andato a buon fine l’esperimento della Rai di portare in prima serata l’approfondimento storico di Alessandro Barbero. Ovvero il noto accademico italiano che ormai si diletta da tempo con importanti apparizioni sul piccolo schermo.

Barbero ieri sera è andato in onda, in prima serata su Rai Tre, con il programma Alighieri Durante, detto Dante, una sorta di excursus profondo nella vita e nelle produzioni dello storico poeta e scrittore, autore della immortale opera La Divina Commedia.

I numeri però non hanno premiato questo tentativo di assoluta cultura e curiosità storica. Infatti i dati auditel fuoriusciti questa mattina hanno svelato una brutta sorpresa per il prof. Barbero e per la Rai.

Gli ascolti TV di sabato 2 luglio 2022: buco nell’acqua per Barbero, molto meglio Il Volo

L’approfondimento culturale proposto da Alessandro Barbero su Dante Alighieri non ha colto nel segno. Un piccolo flop per Rai Tre, visto che i dati parlano di  663.000 spettatori pari ad uno share del 5.3%.

Evidentemente portare la storia e la narrativa in prima serata, per lo più in un sabato sera estivo, non è il massimo per il pubblico. Il quale invece ha premiato il concerto de Il Volo dedicato a Ennio Morricone. Un evento musicale che dunque ha appassionato molti italiani: 2.799.000 spettatori pari al 23.2% di share.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Volo (@ilvolomusic)

Sconfitta, ma con numeri decisamente accettabili, la replica di Tu si que vales su Canale 5, che ha registrato 1.497.000 spettatori pari al 15.9% di share. Mentre Su Rai Due il film Inganno Letale è stato seguito da 921.000 spettatori (7.3%).

Una piccola soddisfazione per Barbero? Aver comunque fatto meglio del cinepanettone mandato in onda su Rete 4, ovvero Matrimonio alle Bahamas (con Massimo Boldi protagonista) che si è fermato al 3% di share.