Meteo, Italia ancora nella morsa di Caronte: occhio ai temporali pomeridiani

Ancora una volta il meteo italiano sarà dominato dall’anticiclone Caronte, pronto a portare aria rovente: unici disturbi i temporali al pomeriggio.

Il meteo italiano continuerà ad essere condizionato dall’anticiclone Caronte, che fino al termine del weekend non darà tregua alla penisola. Andiamo quindi a vedere la configurazione sul Bel Paese.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiano (via Pixabay)

Anche nel corso di questo weekend avremo un caldo in progressivo aumento. Infatti il caldo è pronto a dilagare su tutte le regioni. Specialmente durante questa giornata di giovedì 30 Giugno non avremo solamente un tempo soleggiato e temperature roventi, ma ci sarà anche una vera e propria criticità, infatti continuerà ad aumentare il disagio bioclimatico, con rischi per il nostro organismo. Dal punto di vista meteorologico invece avremo tutto confermato, con una sola sorpresa che riguarda dei temporali di passaggio.

Quindi dal Nord Africa arriverà un vasto promontorio anticiclonico si allungherà fino ad inglobare buona parte del bacino del Mediterraneo, Italia compresa. Questa configurazione ha quindi dato il via ad una quarta ondata di caldo intenso di questo scorcio iniziale di stagione. Ancora una volta avremo in arrivo dal Sahara delle masse d’aria calda che provocheranno una nuova impennata delle temperature. Andiamo quindi a vedere cosa potrebbe succedere durante questo giovedì.

Meteo, ancora Caronte ad asfissiare gli italiani: le previsioni di fine giugno

Meteo
La situazione meteorologica in Italia (Via Pixabay)

La perturbazione sul Nord Italia è ufficialmente passata e quindi anche le regioni settentrionali adesso saranno avvolte dall’anticiclone Caronte. Infatti il flusso di aria calda tornerà a rinforzarsi sul paese. Di conseguenza anche le temperature torneranno ad aumentare al Centro-Nord e Sardegna. Mentre invece al Sud avremo una lieve perdita di gradi, in netta controtendenza rispetto al resto dell’Italia. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio le previsioni per i tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione prevalentemente soleggiata dalle prime ore del mattino, salvo un’isolata stabilità diurna sulle Alpi. Qui avremo qualche lieve ed associato rovescio o temporale di calore. In settentrione avremo quindi temperature nuovamente in rialzo, con massime che oscilleranno dai 30 ai 34 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo tempo generalmente soleggiato. Sul settore infatti avremo solamente qualche innocuo annuvolamento diurno sulle zone interne montuose. Anche qui, come per il Nord, avremo dei valori termici di nuovo in aumento, con massime che si stabilizzeranno tra i 32 ai 36 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione meteorologica stabile e soleggiata, seppur con qualche innocua nuvola sparsa per il basso Tirreno. Altrove non ci sono fenomeni o disturbi da segnalare. Le temperature risulteranno in lievissimo calo ovunque, con massime che andranno dai 34 ai 38 gradi.