Attenzione! Non comprate questo tipo di pasta: pericolo per gli italiani

Arriva l’annuncio di un pericolo per uno dei prodotti più amati, acquistati e forniti da parte degli italiani. L’avviso è importantissimo

Senza alcun dubbio, uno dei prodotti che non può mai mancare nelle dispense e sulle tavole dei consumatori italiani è certamente la pasta. Una produzione totalmente nostrana di cui andare ferie ed esportata in tutto il mondo.

pasta
Tipi di pasta (foto Pixabay)

La pasta è un alimento straordinariamente gustoso e vario, visto che non solo può essere condito in tantissimi modi. Ma è anche amato ed apprezzato per le miriadi di tipologie diverse, tra pasta corta, pasta lunga, all’uovo e tanto altro.

Peccato che nelle ultime ore gli amanti della pasta dovranno stare attenti ed aprire gli occhi. Un determinato tipo di pasta infatti è a rischio, almeno secondo quanto emesso dall’avviso di ieri del Ministero della Salute riguardo un problema di contagio.

Un tipo di pasta a rischio: arriva l’annuncio del Ministero della Salute

L’avviso ministeriale riguarda un particolare tipo di pasta che viene prodotta da una precisa azienda. Stiamo parlando degli strozzapreti, un formato semi-lungo tipico delle regioni centrali ma che ormai viene consumato in tutta Italia.

strozzapreti
Strozzapreti (foto Wikipedia)

L’annuncio riguarda il pastificio Fumaiolo SRL, azienda romagnola di Alfero, in provincia di Forlì e Cesena. Una società nata inizialmente come salumificio che però dagli anni ’80 ha deciso di lanciarsi nella produzione di pasta e piadina, altro prodotto tipico della Romagna.

Moltissimi i tipi di pasta prodotti dalla Fumaiolo. Ma a rischio vi sono soprattutto le confezioni di strozzapreti, per un cosiddetto richiamo per rischio fisico. Vale a dire che all’interno delle scatole il prodotto sarebbe stato contaminato da materiale plastico.

Dunque occhio a tutti gli italiani nell’acquisto di questo particolare tipo di pasta secca. Gli strozzapreti sono tipici dunque della cucina romagnola, ma sono consumati e prodotti in larga scala anche in tutto il centro Italia. Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo vantano diverse varianti regionali di questa pasta secca e tirata a mano.

Il nome strozzapreti allude malignamente alla proverbiale golosità dei preti. Citati più volte nella letteratura romanesca da Giuseppe Gioachino Belli, gli strozzapreti nascono come pasta tipica dei giorni di festa e di ricorrenze religiose.