Centrodestra: il malumore dopo la sconfitta ai ballottaggi: “Serve un confronto”

I leader dei tre principali partiti non nascondono l'insoddisfazione per i risultati delle elezioni amministrative e si incontreranno presto.

Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi - Foto di Ansa Foto
Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi – Foto di Ansa Foto

Dopo il risultato ai ballottaggi è tempo di bilanci per il centrodestra. Mentre il Pd è uscito più forte dal voto alle amministrative, specie nei casi in cui si è presentato in alleanza con gli altri partiti, il Movimento 5 Stelle e il centrodestra appaiono sgretolati.

I grillini hanno dovuto affrontare lo strappo del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha deciso di allontanarsi dal partito dopo la posizione dell’ex premier sull’Ucraina, lontana dalla linea del Governo Draghi. E adesso sono chiamati a decidere sulla deroga al doppio mandato, mentre molti esponenti in Parlamento si sono avvicinati a Insieme per il Futuro, il nuovo gruppo parlamentare fondato da Di Maio.

Ma è nel centrodestra che il dibattito è più acceso. I leader dei tre principali partiti non nascondono l’insoddisfazione per i risultati delle elezioni amministrative.

Centrodestra, Meloni: “Incontrarci il prima possibile”

Secondo Giorgia Meloni, il centrodestra “poteva fare meglio”. L’alleanza “deve fare una riflessione sul tempo che ha inutilmente speso in polemiche interne”. E aggiunge: “Occorre parlarsi, parlarsi subito, basta litigi, a partire dalla Sicilia, non possiamo rischiare di mettere a repentaglio il risultato delle elezioni politiche. Chiederò a Matteo Salvini e Silvio Berlusconi di vederci il prima possibile per evitare ulteriori divisioni”. 

Salvini: “Vertice anche domani”

Anche Matteo Salvini fa mea culpa: “Spiace per le città perse al ballottaggio, nonostante l’impegno di candidati e militanti, spesso per i litigi nel centrodestra, come a Verona, che non si dovranno più ripetere”. Il segretario della Lega si dice disponibile a un vertice del centrodestra “anche domani”. 

Centrodestra, Berlusconi: “Chiederà un confronto approfondito”

Le divisioni degli ultimi mesi hanno allontanato molti elettori”, sono invece le parole di Silvio Berlusconi. “Sarò io stesso a promuovere un confronto approfondito con i nostri alleati per disegnare l’Italia del futuro e vincere le prossime elezioni nazionali”.