Occhio a queste monete: valgono più di 10 mila euro!

Occhio a queste monete: valgono più di 10 mila euro! Potreste ritrovarvi un grande tesoro in casa. Cercate bene in casa

La loro unicità e il valore storico possono portarle a valutazioni davvero incredibili. Molto spesso a fare la differenza, oltre allo stato di conservazione, sono dei piccoli errori.

Monete preziose
Monete preziose (AnsaFoto)

il discorso legato alla collezione di monete è in continuo sviluppo. Quella che potrebbe sembrare una vecchia passione ormai caduta nel dimenticatoio è invece una vera e propria cultura scientifica. La numismatica studia l’origine e la storia dei coni, dai più antichi ai più moderni, fornendo anche gli strumenti e i parametri per la loro valutazione. Al mondo, al giorno d’oggi, ci sono ancora moltissimi soggetti che si dedicano alla collezione di monete preziose e di questo ne hanno fatto anche un vero business. Ma quali sono i pezzi più pregiati e da cosa dipende la crescita esponenziale del loro prezzo?

I fattori che sostanzialmente vengono presi in esame sono due: il primo è lo stato di conservazione e il secondo è l’unicità dell’esemplare. Esistono infatti molti tipi di monete che riportano nella propria fabbricazione degli errori che le rendono diverse da tutte le altre. Per quanto riguarda invece il primo aspetto, si parte dal cosiddetto Fior di Conio (conservazione perfetta) via via scendendo. Se qualcuno si ritrova un pezzo immacolato e con un piccolo difetto potrebbe avere un tesoro inaspettato in casa.

Monete preziose, occhio a quelle da 500 Lire: possono valere fino a 12.000 euro!

Monete 500 Lire
Le monete da 500 Lire (Foto: Facebook)

Tra le monete che acquistano un particolare valore ci sono poi anche quelle ormai in disuso. la loro matrice storica può accrescere la richiesta dei collezionisti. Non fa eccezione anche la Lira italiana, ormai fuori commercio dal 2002 (data di ingresso dell’euro).

Oggi parliamo del pezzo da 500 lire, e in particolar modo della serie caravelle (la più preziosa).

Esistono circa 6 milioni di esemplari di questa moneta il cui valore può sforare addirittura i 10 mila euro. Tra queste ce ne sono alcune che presentano degli errori di stampa che rendono il prezzo di acquisto ancora più alto.

Si parte da 3 o 4 euro, passando a 2.500, 5000, 8000, fino ai 12.000 del conio più speciale. Si tratta di una moneta di prova del 1957, con un piccolo errore di conio nella stampa.