Il lutto che ha sconvolto l’ex icona di Sanremo: “Che malinconia”

L’ex icona di Sanremo è stata colpita da un grave lutto che le ha tolto il sonno ed il respiro: il racconto drammatico

Come si sopravvive alla scomparsa dell’amore di una vita? L’ex icona di Sanremo non si dà pace e non riesce ad avere il costante pensiero che la persona che più ha amato non ci sia più.

Festival di Sanremo (ANSA)

La settimana scorsa a Milano è venuto a mancare Pietro Sugar, marito di Caterina Caselli, volto iconico del Festival di Sanremo a seguito delle sue tante partecipazioni. Al funerale sono accorsi intanto, Pietro era un discografico, ed all’ultimo saluto erano presenti volti noti della musica italiana, DiPiù TV ha raccolto qualche dichiarazioni da questi che hanno espresso il loro cordoglio: “Che tristezza per Caterina, che malinconia”.

Una grande perdita per il mondo della produzione musicale italiana dopo che Piero ad 85 anni ha lavorato duramente nel suo settore riuscendo a farsi spazio tra i grandi. Un dolore incommensurabile per la sua amata Caterina Caselli che ha sofferto tanto a seguito della scomparsa del compagno di una vita.

Caterina Caselli, l’immenso dolore per la scomparsa di Pietro

Piero Sugar
Piero Sugar con Caterina Caselli (via WebSource)

A seguito della scomparsa di Pietro Sugar, Caterina Caselli ha parlato a DiPiù TV con dichiarazioni dolci e romantiche dedicate al suo amore di una vita: “Conoscere Piero è stata la cosa più importante della mia vita, grazie a lui ho ritrovato il sorriso. L’incontro con lui è stata una cosa molto importante, mi ha cambiato la vita”. La coppia, a breve, avrebbe celebrato ben 52 anni di matrimonio e, come testimoniano alcuni amici dei due: “L’amore che li legava è rimasto immutato, giorno dopo giorno”. Dopo un anno e mezzo dal matrimonio, da Pietro e Caterina è nato Filippo che ha preso le redini dell’azienda di famiglia.

Caterina Caselli ancora ha aggiunto: “Piero insisteva perché si sposassimo, ma io non volevo perchè vedevo troppi matrimonio infelici intorno a me. Alla fine capitolai. Un anno dopo le nozze ho cominciato, assieme a mio marito, a dedicarmi di nuovo alla musica, lavorando per lanciare nuovi interpreti”.