WhatsApp, cambiano le chiamate di gruppo: l’ultima novità è incredibile

WhatsApp, cambiano le chiamate di gruppo: l’ultima novità è incredibile. Tutti gli utenti potranno usufruire di questa nuova chance

La piattaforma americana di messaggistica è sempre alla ricerca di soluzioni interessanti per migliorare il proprio servizio. D’ora in poi cambierà il modo di gestire le chiamate di gruppo.

Novità WhatsApp 21-6
Novità per WhatsApp (AnsaFoto)

E’ un periodo di grandi novità in casa WhatsApp. Proprio in questo mese di giugno, infatti, la casa di messaggistica più famosa del mondo ha aggiornato alcuni aspetti inerenti la privacy. E’ stato offerto a tutti gli utenti un modo migliore di gestire l’accesso alle proprie informazioni da parte degli altri account. D’ora in poi si potrà decidere quali utenti sono in grado di vedere il nostro ultimo accesso, la foto profilo o le informazioni personali. Per effettuare questo cambiamento bisogna accedere alla schermata di Impostazioni, poi cliccare su Account > Privacy e andare su una delle voci proposte. Nella lista figura adesso  la nuova modalità: “I miei contatti eccetto…”. Cliccando qui si possono scegliere quali nomi escludere dalla visibilità di immagine profilo, informazioni e ultimo accesso.

Sempre per quanto concerne le versioni Beta per Android e iOS, è stato da poco aumentato il limite di account che possono essere aggiunti in un gruppo. Adesso possiamo arrivare addirittura a 512 persone!

WhatsApp, cambiano le chiamate di gruppo: sarà possibile silenziare un singolo utente partecipante

WhatsApp
WhatsApp (AnsaFoto)

Come detto però una delle novità più importanti in arrivo è quella che riguarda la chiamate vocali di gruppo, particolarmente importanti anche in ambito lavorativo. Attualmente è possibile effettuare telefonate con 32 partecipanti in contemporanea. L’upgrade riguarda però la chance di silenziare un singolo utente partecipante. A svelare la cosa è stato il capo di WhatsAppWill Cathcart, tramite il proprio profilo Twitter. Per farlo basterà cliccare sul pulsante relativo all’utente e selezionare la specifica apposita.

La novità non sarà disponibile solo per la versione beta, come accade abitualmente, ma è in arrivo anche per tutti i normali users di Android e iOS. Basta aggiornare il proprio WhatsApp su Play Store o Apple Store e la funzionalità comparirà in automatico. Visto che il rollout è partito in queste ore al massimo potrebbero volerci pochi giorni prima di vedere coinvolti tutti gli utenti.