Netflix sospende l’amata pellicola: morti e feriti sul set, è polemica

Dopo la notizia di due morti e sei feriti sul set, Netflix ha confermato che le registrazioni dell’amata pellicola erano state sospese. Ecco cosa è successo e perchè è scoppiata la polemica sulle condizioni di sicurezza ed organizzazione.

Tre anni fa, nel giugno 2019, Netflix diffuse sulla sua piattaforma streaming una pellicola di sua produzione composta da sei episodi, Il Prescelto. La produzione trasse ispirazione dalla serie Tv messicana Niño Santo e raccontò il viaggio di alcuni medici in un paesino sperduto del Messico, dove avevano la missione di vaccinare gli abitanti contro il virus Zika.

Netflix, la società statunitense di distribuzione e produzione di film: dopo la morte di due attori un film è stato sospeso.
Netflix, la società statunitense di distribuzione e produzione di film: dopo la morte di due attori un film è stato sospeso.

La missione dei dottori, però, si rivelerà molto più difficile del previsto e si renderanno presto conto di essere sotto scacco di una comunità segreta che sfida la loro razionalità. I tre giovani si troveranno infatti a dover confrontare la loro scienza e le loro conoscenze con Il Prescelto, capace di fornire una cura per tutte le malattie, compreso il virus Zika.

Netflix, pellicola sospesa dopo due morti e sei feriti: i fatti

Il 16 giugno 2022, mentre si stavano svolgendo le riprese del sequel della fortunata pellicola Il Prescelto, è arrivata l’improvvisa notizia che Netflix ha fermato la produzione del film a causa di due morti avvenute sul set. Secondo quanto ha ricostruito il The Washington Post, il furgone della produzione si è schiantato nella penisola della Baja California Sur.

La locandina del film di Netflix The chosen one, ovvero Il prescelto.
La locandina in lingua inglese del film di Netflix The chosen one, ovvero Il prescelto.

Il cast e l’equipaggio de Il Prescelto avevano anche lavorato nella zona di Santa Rosalia, che si trova sempre in Messico. Secondo le prime informazioni, il furgone sarebbe uscito di strada in un’aerea desertica e successivamente si sarebbe ribaltato. Venerdì 17 giugno, il Dipartimento della Cultura della Baja California ha confermato due morti nell’incidente.

xx

Gli attori messicani Juan Francisco Gonzalez Aguilar, conosciuto con il nome d’arte Paco Mufote, e Raymundo Garduno Cruz hanno perso la loro vita. Ci sarebbero però anche altri sei feriti nell’incidente. L’attrice Liliana Conlisk Gallegos, amica di uno dei due defunti, non ha esitato a prendere posizione sulla tragedia avvenuta a Baja California.

Netflix, i due attori de Il prescelto che sono morti: Juan Francisco Gonzalez Aguilar e Raymundo Garduno Cruz (foto Instagram).
Netflix, i due attori de Il prescelto che sono morti: Juan Francisco Gonzalez Aguilar, conosciuto come Paco Mufote, e Raymundo Garduno Cruz (foto Instagram).

Queste le sue parole: “Mi rende profondamente triste sapere che abbiano lavorato senza poter essere in sicurezza“. I giornali locali, infatti, sostengono che le condizioni di lavoro del set de Il Prescelto non garantivano le minime condizioni di sicurezza da parte di Redrum, i produttori. Netflix ha confermato il 19 giugno che le riprese del film sono sospese.