Meteo, Italia tra anticiclone ed improvvisi temporali: spunta una nuova insidia

Nel corso di questo giovedì in Italia avremo un mix tra anticiclone ed improvvisi temporali. Andiamo quindi a scoprire cosa sta succedendo.

Continuano a cambiare le condizioni meteorologiche sulla penisola italiana. Infatti nel corso delle prossime ore avremo l’anticiclone pronto ad essere infastidito da diversi temporali. Scopriamo cosa accadrà nelle prossime ore.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Screenshot)

Nel corso delle prossime ore avremo una situazione meteorologica complessa in Italia. Infatti sul paese avremo non solo la presenza pesante dell’Anticiclone Scipione, ma anche diversi disturbi sotto forma di piogge e temporali. Nonostante ciò entro il weekend tutto sembrerebbe tornare alla normalità, con valori termici a dir poco estivi. Questa situazione complessa porterà anche ad un disagio bioclimatico con rischi per il nostro organismo. I disturbi però non fermeranno la terza ondata di calore.

Mentre per quanto riguarda il disagio bioclimatico, questo fenomeno si verifica quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Questa situazione può presentare dei rischi per la salute, visto che se l’umidità è molto elevata, il sudore non evapora rapidamente e il calore corporeo non viene eliminato efficacemente. Un’esposizione prolungata a temperature elevate può provocare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, edemi, congestione, colpo di calore, disidratazione. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo, Italia tra anticiclone e temporali improvvisi: tutte le previsioni

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Nel corso delle prossime 24 ore l’anticiclone africano continua a mantenere condizioni di prevalente stabilità sull’Italia con temperature in aumento su tutto il Paese. Infatti il suo cuore e rimane posizionato sul Mediterraneo centro-occidentale, dove il caldo è più intenso, e si sposta piuttosto lentamente verso il Mediterraneo centrale. Inoltre sulla penisola avremo anche dei disturbi in grado di attivare  alcuni rovesci o temporali nelle ore pomeridiane e serali in prossimità delle zone di montagna. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle reigoni del Nord Italia avremo del tempo stabile e soleggiato. Nonostante ciò non mancheranno temporali sparsi su Alpi Centro-orientali e Appennino. Nel corso delle ore serali queste piogge si sposteranno sulle pianure di Nordest. Le temperature risulteranno in aumento, con massime che andranno dai 30 ai 35 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo del tempo stabile e soleggiato già dalle prime ore del mattino. Inoltre durante le ore pomeridiane avremo dei temporali pronti a colpire sulle aree appenniniche. I valori termici qui saranno in rialzo, con massime che oscilleranno dai 30 ai 35 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo sin dal mattino alcuni piovaschi sui Monti Dauni. Nel corso del pomeriggio avremo una situazione leggermente più variabili con temporali sui rilievi, in Campania e localmente in Sicilia. Qui le temperature rimarranno stazionarie, con massime che si stabilizzeranno dai 28 ai 32 gradi.