Raffaella Carrà non sarà mai dimenticata: c’è la conferma ufficiale della Rai, fan commossi

Raffaella Carrà non sarà mai dimenticata: c’è la conferma ufficiale della Rai, fan commossi. Siamo vicini ad una data importante

Ormai siamo rimasti orfani di Raffaella Carrà da quasi un anno. Il 5 luglio prossimo saranno passati 12 mesi dalla sua scomparsa, inattesa e dolorosa per la famiglia ma anche per tutti quelli che le hanno voluto bene senza nemmeno conoscerla.

Raffaella Carrà (ANSA)

Poche donne sono state capaci di incidere così profondamente nel mondo della televisione e dello spettacolo come lei, che ha creato un genere e costruito una carriera unica. Una carriera che è stata celebrata fin da subito anche se i suoi fan da tempo stavano aspettando una conferma. Perché la Rai aveva promesso di dedicarle una serata speciale ma fino ad oggi non era mai arrivata la conferma.

Ora però è il portale specializzata TvBlog a sciogliere finalmente le riserve indicando una data e un programma. Toccherà a Milly Carlucci, che era legata profondamente alla Carrà non solo da rapporti di lavoro ma da un’amicizia intensa, condurre la serata. Il titolo provvisorio, che potrebbe diventare anche quello definitivo, è ‘Fiesta!’ come una delle sue canzoni più famose.

Raffaella Carrà non sarà mai dimenticata: c’è la data precisa di un evento unico

Molti pensavano che la data buina sarebbe stata proprio il 5 luglio 2022, ad un anno esatto dalla scomparsa di Raffaella Carrà. Invece alcuni degli ospiti che non vorranno assolutamente mancare, in quel periodo saranno impegnati con i rispettivi tour, come Antonello Venditti, Renato Zero ma anche Bob Sinclair. E allora la Rai ha scelto di posticipare tutto di un anno.

Succederà il 18 giugno 2023, giorno nel quale Raffaella avrebbe compiuto 80 anni, e sarà una celebrazione a tutto tondo. Quindi sappiamo che succederà, anche se i suoi fan dovranno avere ancora pazienza. Così come servirà pazienza per capire se la Rai le intitolerà  l’auditoruum del Foro Italico di Roma, gli studi che ospitano Ballando con le stelle e da Il cantante mascherato e che nel passato erano stati la sede di Carramba che sorpresa e Carramba che fortuna.

Raffaella Carrà, cominciano gli omaggi (ANSA)

Intanto però la Spagna si muoverà subito, perché il 6 luglio a Madrid una piazza importante della città sarà intitolata a Raffaella. Anche in Spagna non l’hanno mai dimenticata e questo è il segnale più bello.