Meteo, Scipione domina l’Italia: picchi di calore pazzeschi, le regioni più calde

Meteo, Scipione domina l’Italia: picchi di calore pazzeschi, le regioni più calde. Sarà una settimana decisamente pesante da sopportare

Picchi di calore pazzeschi e l’estate non è ancora cominciata. Ma è l’effetto dell’anticiclone africano Scipione che ha decisi di fermarsi in pianta stabile su tutta l’Italia e per questo la giornata di oggi, 14 giugno, si annuncia torrida.

Meteo, l’anticiclone funziona (Pexels)

Cielo sereno praticamente ovunque, con la possibilità però di temporali brevi ma intensi sulle zone montuose delle Alpi Occidentali, in alcune zone del Triveneto e sui rilievi tra Lazio e Abruzzo. Paradossalmente, ma nemmeno troppo, le temperature saranno più elevate al Nord rispetto a quelle delle regioni meridionali.

Quando calde? Preparatevi, perché le temperature potranno superare anche i 40 gradi nei prossimi giorni mentre oggi le massime arriveranno a 34-35. Sarà così almeno fino a giovedì, mentre la seconda parte della settimana è ancora  interessata da un po’ di incertezza. In effetti l’anticiclone abbraccerà le regioni settentrionali e buona parte di quelle centrali, compresa la Sardegna. Invece sulle regioni più meridionali del Centro e sul Sud Italia si sentirà meno.

Meteo, Scipione domina l’Italia: le previsioni zona per zona in Italia

Le previsioni meteo al Nord per la giornata di oggi sono molto chiare. Aumento della pressione, con mattinata nuvolosa sull’alto Piemonte e sulle zone più settentrionali del Triveneto ma con rischio moderato di precipitazioni. Cielo sereno e soleggiato sulle altre zone e temperature ovunque stazionarie, con valori massimi compresi tra i 28 gradi di Genova e Venezia e i 31 di Milano e Bologna ma anche Bolzano.

Invece al Centro e in Sardegna ci sarà un aumento della pressione con condizioni stabili e soleggiati sulla regioni e sull’isola. Precipitazioni sparse ma brevi sono attese nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica di Lazio e Abruzzo. Temperature massime comprese tra i 27 gradi di Ancona e i 33 che si registreranno a Roma e Firenze.

Meteo anticiclone
Sussulto anticiclonico per il Paese (Pixabay)

Infine le previsioni al Sud, dove continua il tempo garantito dall’anticiclone africano Scipione. Però sulle regioni meridionali le temperature saranno in lieve calo nonostante un cielo sereno o poco nuvoloso. I valori massimi più elevati saranno a Bari e Napoli con 31 gradi. Nei prossimi giorni però il picco massimo è destinato a superare decisamente i 35°.