Elena Del Pozzo è morta uccisa dalla madre: non c’è stato alcun rapimento

La madre è uscita da poco dalla sua casa di Mascalucia, con la sua auto, accompagnata dai militari. Si indaga.

Elena Del Pozzo - Foto di Ansa Foto
Elena Del Pozzo – Foto di Ansa Foto

Drammatica svolta nel giallo che ha visto coinvolta Elena Del Pozzo, la bambina di cinque anni scomparsa ieri e che i carabinieri hanno cercato per tutta la notte dopo la denuncia della mamma. La piccola è morta e il suo cadavere è stato fatto trovare dalla madre, che sarebbe crollata durante l’interrogatorio con gli investigatori. Non c’è stato alcun rapimento: a togliere la vita alla piccola Elena sarebbe stata la madre.

L’annuncio del ritrovamento del cadavere era arrivato questa mattina, grazie alle “pressioni esercitate durante gli interrogatori”, come avevano affermato gli investigatori.

Si indaga in famiglia

Nella notte i militari dell’Arma di Catania hanno svolto ricerche e audizioni per il rapimento della piccola, che era stata denunciato ieri dalla mamma alla tenenza di Mascalucia. Elena sarebbe stata portata via da un gruppo di uomini a Tremestieri Etneo. Le indagini dei carabinieri si sono concentrate nella famiglia della bambina, con il movente della vendetta o di una faida familiare. Per questa ragione sono stati ascoltati i genitori, gli zii e alcuni nonni.

La madre è uscita da poco dalla sua casa di Mascalucia, con la sua auto, accompagnata dai militari. Le indagini continuano e anche se gli investigatori avrebbero un quadro più chiaro della vicenda dopo le indagini svolte questa notte, non si sbilanciano ancora sulle possibili motivazioni del rapimento della bambina.

Il messaggio di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone

Liberate Elena!. Non fatele del male, lasciatela in qualche posto, anche vicino a una chiesa, in modo che la sua famiglia possa riabbracciarla. I bambini non si toccano! Tornate indietro sui vostri passi, prima che sia troppo tardi. Abbiate un minimo di pietà per questa bambina”. Queste le parole di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, la bambina comparsa all’età di quattro anni a Mazara Del Vallo il primo settembre 2004.