Covid, mascherine agli esami solo raccomandate, ma i casi aumentano

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha avvisato che "Omicron 4 e 5 diventeranno dominanti in tutta l'Ue, con un conseguente aumento dei casi nelle prossime settimane". L'Ue ha prorogato il Green pass di un anno.

Macherine a scuola (archivio) - Foto di Ansa Foto
Mascherine a scuola (archivio) – Foto di Ansa Foto

Gli studenti che sosterranno gli esami di fine anno scolastico non saranno obbligati a indossare le mascherine. L’uso del dispositivo anti-contagio sarà solo fortemente raccomandato. 

È quanto si apprende mentre è in corso l’incontro tra il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il ministro della Salute Roberto Speranza. La riunione porta avanti il percorso condiviso in vista del prossimo anno scolastico per la riapertura della scuola a settembre in presenza e in sicurezza. All’incontro ha partecipato anche il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro, che ha illustrato l’andamento epidemiologico di questi ultimi giorni.

Al prossimo Consiglio dei ministri dunque, sarà proposta una norma alla quale seguirà una circolare alle scuole.

Mascherine: da domani via all’obbligo in cinema e teatri ma discussione in corso sui mezzi

Intanto lo stop all’obbligo delle mascherine è previsto per domani, 15 giugno, anche nei cinema, teatri, spettacoli al chiuso ed eventi sportivi nei palazzetti, mentre è ancora in corso la discussione sulla possibilità di prorogarlo nei trasporti sia locali che nazionali, dunque in treni, bus, metro e traghetti.

Capitolo a parte quello degli aerei, dove anche per adeguarsi alle regole Ue potrebbero essere eliminate, grazie anche ai sistemi di aerazione efficienti.

Covid, contagi in aumento

Mentre cade l’obbligo delle mascherine e sono in corso discussioni sui mezzi pubblici, si assiste però a un aumento dei contagi. Nelle ultime 24 ore sono 10.371 i nuovi casi Covid registrati, contro i 18.678 di ieri, ma soprattutto gli 8.512 di lunedì scorso, come emerge dal bollettino del ministero della Salute (di ieri, lunedì 13 giugno 2022).

I tamponi processati sono 74.636, con un tasso di positività che scende dal 14,6% al 13,9%. I decessi sono 41 contro il 26 di domenica. Nei reparti ordinari si contano 92 pazienti in più (domenica 42), per un totale di 4.210 ricoverati.

Ecdc: “Aumento dei casi nelle prossime settimane a causa di Omicron 4 e 5”

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha avvisato che “Omicron 4 e 5 diventeranno dominanti in tutta l’Ue, con un conseguente aumento dei casi nelle prossime settimane”. L’Ue ha prorogato il Green pass di un anno.