“Sospendo le mie apparizioni in tv”, amato volto del GF Vip si ritira dalla scena: il motivo

Una lunghissima carriera e poi lo stop: amato volto del GF Vip ha deciso di ritirarsi per un motivo ben preciso che ha voluto rendere noto

Una pausa dalla TV è più che sana, basti pensare ad Alessia Marcuzzi che l’ha fatto dopo 25 anni o Elisa Isoardi che è completamente scomparsa. Anche il volto noto del GF Vip ha scelto di ritirarsi per un tempo indefinito.

GF Vip Signorini
Alfonso Signorini, conduttore del GF Vip (Foto: Facebook)

Domenica In, Affari Tuoi, Miss Italia, I raccomandati, Ti Lascio una Canzone, Zecchino d’Oro ed opinionista del GF VIP: Pupo ha deciso di lasciare la TV. Una carriera immensa di anni ed anni di esperienza tra TV, cinema ma sopratutto tanta musica che, però, Enzo Ghinazzi -questo il suo vero nome- ha deciso di mettere in standby.

Dopo l’esperienza a TV8 e l’ultimo anno da giurato dello Zecchino d’Oro, effettivamente il cantante toscano era un po’ sparito dalla TV senza destare eccessiva preoccupazione perché convinti che avrebbe fatto il suo ritorno. In realtà, Pupo non è affatto intenzionato a tornare, non per il momento almeno.

Pupo decide di sparire dalla TV: svelato il motivo della decisione

I due opinionisti del GF Vip 5, Antonella Elia e Pupo, durante la finale del reality-show (foto Instagram).
I due opinionisti del GF Vip 5, Antonella Elia e Pupo, durante la finale del reality-show (foto Instagram).

Nelle vesti di opinionista del GF Vip piacque molto, ma evidentemente questa TV non fa al caso suo perché parlando al giornalista Mario Luzzatto Fegiz ha ammesso: “Ho deciso di sospendere le mie apparizioni televisive. In questa tv mi ritrovo poco. Molti ci vanno per apparire dicendo banalità. È diventata troppo cannibale, troppo fine a se stessa, autoreferenziale. Se vado in tv devo avere qualcosa di interessante da raccontare. Quello che paga la tv non cambia la mia vita. Non mi interessa aumentare la mia popolarità. Questi teatrini con artisti leggendari come Bobby Solo o Fausto Leali, sono utili solo al programma e poco e niente a chi vi partecipa. Quindi niente tv a meno che non si tratti di una conduzione di un programma televisivo che sia stimolante e gradevole. Ma per ora non se parla”.

Una stoccata non da poco quella lanciata da Pupo che non è felice di come la TV si stia evolvendo negli ultimi anni. In più, ha approfittato per togliersi un altro sassolino dalla scarpa, il secondo posto al Festival di Sanremo nel 2010: “In realtà avevamo vinto, ma alla votazione finale dei primi tre successe qualcosa di strano. Non posso fare i nomi delle persone con cui parlai in quei momenti. I veri vincitori eravamo noi. E io avevo un grosso debito di riconoscenza con la Rai con la quale stavo lavorando benissimo e non volevo fare casini”.