WhatsApp, arriva una vera “magia”: come inviare un messaggio senza toccare il cellulare

Spunta su WhatsApp un vero e proprio trucco magico che vi permetterà di inviare un messaggio senza toccare il cellulare: ecco come fare.

Sono sempre tanti i trucchi presenti su WhatsApp e quest ultimo è a dir poco stupefacente. Infatti l’ultimo escamotage vi permette di inviare un messaggio senza toccare minimamente il vostro smartphone: la guida per farlo.

WhatsApp
L’ultimo trucco presente sull’applicazione di messaggistica (Via Screenshot)

Oramai lo smartphone è diventato quasi un braccio aggiuntivo del nostro corpo e spesso ci torna utile anche quando siamo in auto. Usare il telefono alla guida è più che pericoloso, specialmente quando dobbiamo inviare un messaggio. Fortunatamente a risolvere questo problema ci pensano non solo le auto di ultima generazione, ma anche la stessa WhatsApp che ci permette di inviare i messaggi senza mai toccare il nostro smartphone.

Farlo infatti è semplicissimo ed il nuovo trucco che vi andremo ad illustrare oggi prevede l’utilizzo di riconoscimento vocale e dell’assistente vocale. Prima di allacciare le cinture dovremo assicurarci di aver attivato queste due funzioni al nostro smartphone. Successivamente basteranno le due parole magiche : “Ok Google” per poi continuare “invia un messaggio WhatsApp a” scegliendo il nome del destinatario. Tutto ciò potrà essere compiuto senza mai togliere le mani dal volante.

WhatsApp è ancora più sicuro: il nuovo sistema di autenticazione

WhatsApp
Il nuovo aggiornamento dell’applicazione di messaggistica (via Ansa Foto)

Quando si parla di rete uno degli argomenti più dibattuti è sempre quello riguardante la sicurezza. In queste settimane l’azienda ha ricordato che da tempo sono stati introdotti i messaggi e i backup criptati. Adesso è in atto uno sviluppo riguardante il miglioramento dell’autenticazione in due fattori. I primi dettagli di questo lavoro sono spuntati fuori elle ultime versioni dell’applicazione di messaggistica per Android. Essenzialmente si parla che provando a registrare un nuovo dispositivo su WhatsApp utilizzando un numero di telefono già associato ad un account, agli utenti sarà chiesto un nuovo codice di verifica.

Quindi avremo un nuovo codice oltre a quello che viene già richiesto per confermare il proprio numero di telefono tramite SMS. In questo modo quindi si cerca di rendere sempre più difficile la vita ai malintenzionati che cercano di assumere il controllo dei profili WhatsApp di utenti ignari riuscendo a farsi dire il codice di verifica. Nel futuro prossimo arriveranno maggiori dettagli da parte dei primi beta tester. Al momento quindi non esiste alcun modo per provare questa utile funzione di sicurezza, nemmeno installando le ultimi versioni dell’applicazione.