Elezioni comunali 2022: Genova e Palermo verso il centrodestra, Padova verso il centrosinistra

Alle 14 sono cominciati gli spogli per le elezioni amministrative. Le città di Genova, Palermo e L'Aquila vanno verso un'amministrazione di centrodestra. Al ballottaggio, Parma, Verona, Catanzaro, con illuned' 13 giugno centrosinistra in testa nelle prime due città.

Urne (generica) - Foto di Ansa Foto
Urne (generica) – Foto di Ansa Foto

Il Comune di Palermo ha depositato un esposto in Procura contro presidenti e scrutatori rinunciatari. Oltre 200 persone sono state segnalate dopo il caos ai seggi, con decine di sezioni che sono rimaste chiuse per ore perché presidenti e scrutatori non si sono presentati.

I magistrati, coordinati dal procuratore aggiunto Sergio Demontis, hanno aperto un’inchiesta per accertare la legittimità delle rinunce agli incarichi, molte delle quali sarebbero arrivate a poche ore dal voto.

I reati ipotizzati sono interruzione di pubblico servizio, rifiuto di atti d’ufficio e violazione di una legge elettorale del 1060.

Intanto alle 14 sono cominciati gli spogli per le elezioni amministrative. Le città di Genova, Palermo e L’Aquila vanno verso un’amministrazione di centrodestra. Al ballottaggio, Parma, Verona, Catanzaro, con illuned’ 13 giugno centrosinistra in testa nelle prime due città.

In aggiornamento