Canone Rai, incredibile novità: queste categorie possono beneficiare dell’esenzione

Canone Rai, incredibile novità: queste categorie possono beneficiare dell’esenzione. E’ importante presentare la domanda entro i limiti stabiliti

L’esenzione anche per le categorie indicate non è automatica ma passa attraverso una richiesta ufficiale. Controllate se avete le specifiche per evitare il versamento dei 90 euro annui.

Canone Rai
Canone Rai (AnsaFoto)

Possiamo tranquillamente dire come il Canone Rai non sia tra le tasse preferite dagli italiani. E’ sempre difficile pensare al piacere nel pagare un’imposta, ma se ce n’è proprio una indigesta questa è quella per la tv di Stato. Un atteggiamento sbagliato che si è trascinato nel corso degli anni e che ha portato ad un’altissima evasione in passato. Proprio per questo dal 2016 il Governo Renzi decise di accorparlo con la bolletta della luce. I dati sono sensibilmente migliorati e hanno concesso un abbassamento della tariffa sotto i 100 euro. Adesso a rimescolare le carte in tavola ci ha pensato l’Unione Europea, con l’indicazione a tutti gli Stati membri di non inserire altre voci sotto l’insegna dell’energia elettrica. Sono al vaglio in vista del 2023, perciò, nuovi modi per la riscossione, con i più gettonati che dovrebbero riguardare o la dichiarazione dei redditi o la tassa sulla prima casa. Esistono però anche una serie di categorie che possono evitare di pagare il Canone in quanto esenti. Andiamo a vedere quali sono.

Canone Rai, incredibile novità: tutto quello che c’è da sapere sull’esenzione

Canone Rai
Come evitare di pagare il Canone Rai (AnsaFoto)

Parlando di coloro che hanno diritto all’esenzione per la tassa sulla tv di stato, ci sono gli anziani che hanno compiuto i 75 anni, con Isee inferiore agli 8.000 euro. 

In più, possiamo citare le persone che hanno un’utenza elettrica in un’altra casa di proprietà o chi nel proprio immobile non presenta nessun televisore. La stessa esenzione è prevista anche per i militari con cittadinanza straniera che fanno parte delle Forze Nato presenti in Italia e a coloro che hanno un’invalidità (secondo la Legge 104) e risiedono nelle RSA.

Come ricordato all’inizio va presentata una domanda per diventare esenti dalla tassa. Il modulo è compilabile tramite il servizio telematico sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate. Per accedere si possono utilizzare profili SPID, CIE o Carta Nazionale dei Servizi.

Per i meno tecnologici ricordiamo che si può inviare anche la cara e vecchia raccomandata al seguente indirizzo:

  • Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino.

Come ultima opzione, possiamo inviare una PEC all’indirizzo: cp22.sat@postacertificata.rai.it.