Stop a Bollo Auto e Canone Rai? Può succedere davvero: gli italiani sognano

Buone notizie finalmente per gli italiani! Sembra che queste due tasse possono essere tolte di mezzo in futuro per la gioia di tutti

Con l’inflazione ai massimi livelli e l’aumento del costo dei beni primari, la popolazione italiana è costretta a farsi i conti in tasca. Tantissime le spese che ogni anno le famiglie sono costrette ad elargire sotto forma di tasse.

pagare
Quante tasse dobbiamo pagare? (Pixabay)

Negli ultimi giorni però stanno circolando un paio di notizie, ancora tutte da confermare, che sembrano poter far sorridere ed esultare gli italiani. Pare che lo Stato stia pensando di togliere di mezzo due pesanti ed esose tasse che siamo tutti costretti a pagare da anni.

Si tratta dell’odiatissimo Bollo Auto, ovvero la tassazione annuale sulla proprietà di un veicolo che va direttamente all’ACI ed al Ministero dei trasporti. Ed anche del discusso Canone Rai, il tributo che tutti coloro che possiedono un televisore funzionante in casa sono costretti a pagare per il servizio pubblico.

Le due tasse verranno tolte? La verità sull’indiscrezione

Una doppia indiscrezione che ovviamente fa sognare gli italiani, i quali non sarebbero più costretti a risparmiare denaro per queste due tasse assolutamente discutibili, che non sono mai andate giù alla maggior parte della popolazione.

Ma facciamo chiarezza. Sul Bollo Auto si era discusso negli scorsi anni: c’è una sentenza della Cassazione che parla di cancellazione di tale bollo per le autovetture. In molti hanno letto questa novità come l’addio ad un pagamento esoso, ma bisogna verificare attentamente la suddetta sentenza.

La regola parla in realtà di altro: la cancellazione si riferisce a coloro che hanno contratto debiti con l’ACI. Nel caso in cui un contribuente abbia debiti inferiori a mille euro, e siano stati affidati ad agenti della riscossione in un periodo compreso tra il 1° gennaio 2000 e 31 dicembre 2020, vengono automaticamente cancellati.

Quindi nulla a che fare con un addio al Bollo Auto, bensì alla cancellazione del debito per chi aveva contratto meno di mille euro di disavanzo nell’ultimo ventennio.

Da verificare bene anche l’eventuale cancellazione del Canone Rai nel prossimo futuro. Le voci sono nate già lo scorso anno, quando si era iniziato a parlare di un addio al canone per la televisione, che ultimamente era inserito nella bolletta energetica.

In realtà anche qui bisogna fare attenzione: le voci riguardavano soltanto una modifica delle modalità di pagamento e dei costi. Addirittura l’ad Rai Salini ha spiegato che il calo dei ricavi e delle risorse produttive dell’emittente nazionale rischierà di far aumentare i costi del canone: senza maggiori introiti la Rai cancellerebbe infatti diversi programmi e fiction.