Meteo, nuova ondata di calore in arrivo: l’anticiclone Scipione torna sull’Italia

La situazione meteo sull’Italia è pronta ad essere nuovamente stravolta dall’arrivo di una nuova ondata di calore: la situazione sulla penisola.

Il meteo italiano è in continua evoluzione e dopo un po’ di freschetto dovuto dalle correnti atlantiche. Adesso però l’anticiclone Scipione tornerà prepotentemente sulla penisola, riportando tanto caldo su tutto il paese: le previsioni.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

In queste ore sta tornando l’Anticiclone Scipione sulla penisola italiana. Infatti la calda corrente africana è pronta ad invadere il Paese, riportando la colonnina di mercurio a valori elevati. Ci potrebbero essere quindi anche temperature che andranno al di sopra dei 40°C. Nonostante negli ultimi giorni l’Italia abbia potuto godere di un ritorno a condizioni climatiche tutto sommato abbastanza normali per il periodo, ora le cose sono destinate nuovamente a cambiare e l’alta pressione Nord africana è pronta a tornare con il suo carico di stabilità e di caldo.

Ovviamente a risentirne saranno le temperature. Già in questo weekend i valori termici torneranno a superare abbondantemente la soglia dei 30°C toccando anche punte di 33/34°C al Centro e 32-33°C al Nord. Mentre invece la situazione risulterà leggermente più tranquilla al Sud Italia. In questa prima fase il cuore più caldo di Scipione resterà posizionato più ad ovest, tra le Baleari e la Penisola Iberica. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime 24 ore sulle regioni italiane.

Meteo, l’anticiclone Scipione torna ad invadere la penisola: cosa cambierà

Meteo
Le previsioni meteo sulla penisola italiana nelle prossime ore (Via Pixabay)

Il vortice di bassa pressione che ha portato temporali sulla penisola è destinato a lasciare spazio nuovamente all’anticiclone africano. Stavolta però la calda corrente proveniente dal continente africano ha pessime intenzioni. Al momento la sua azione sull’Italia sarà abbastanza contenuta, porterà stabilità e caldo ma non sarà caldo estremo. Inoltre potrebbe persistere anche un leggero impulso instabile. Andiamo quindi a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo già le prime note di stabilità garantite dall’anticiclone africano. Avremo quindi bel tempo ovunque con cieli in prevalenza soleggiati, salvo qualche nube diurna sui rilievi. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con massime che oscilleranno dai 28 ai 33 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una giornata caratterizzata da tempo stabile su tutto il settore. Quindi sin dal mattino avremo cieli sereni o poco nuvolosi. Le temperature qui risulteranno nuovamente in leggero aumento, con massime che oscilleranno dai 30 ai 33 gradi, leggermente inferiori sull’Adriatico.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo bel tempo prevalente sin dalle prime ore del mattino. Mentre invece avremo anche locale variabilità diurna sui rilievi di Calabria, Campania e Lucania. Le temperature risulteranno leggermente in aumento, con massime che andranno dai 27 ai 33 gradi.