Allerta alimentare in Italia! Non consumate questo tipo di insalata: la nota del Ministero

Allerta alimentare in Italia! Non consumate questo tipo di insalata: la nota del Ministero. Bisogna fare massima attenzione a non consumare questo prodotto

Come sempre il Ministero della Salute aggiorna sul proprio sito i lotti che vengono ritirati dal mercato poiché ritenuti rischiosi per la salute dei cittadini. L’ultimo caso è l’insalata.

Insalata
Insalata ritirato dal mercato (Ansafoto)

Come tutti sanno il consumo delle verdure, specie a foglia larga, deve essere sempre condizionato ad un accurato lavaggio e ad una buona conservazione. Purtroppo le buste di insalata che troviamo al supermercato per ottenere questi requisiti sono costretti ad utilizzare degli additivi e dei conservanti che non sempre possiamo definire naturali. Il tutto è consentito ovviamente dalla legge, ma deve essere sempre indicato nell’etichetta della confezione, in modo che chiunque l’acquisti possa farsi un’idea di cosa sta mangiando. Esistono infatti persone che sono allergiche ad alcune componenti e devono assolutamente evitare di consumarle. Proprio quest’ultimo caso riguarda un lotto di insalata che è stato ritirato dal mercato e inserito della lista di avvisi alimentari che normalmente il Ministero della Salute pubblica sul proprio sito ufficiale.

Allerta alimentare, ritirato questo lotto di insalata: c’è un rischio per la salute dei consumatori

Insalata ritirata
Insalata ritirata dal mercato (AnsaFoto)

Stiamo parlando del “Mix Insalata alla Mediterranea – Misto di semi con pomodori secchi e semi di chia (Salvia hispanica)”, commercializzata presso il punto vendita Aldi Srl e prodotta da PEDON S.P.A.. I lotti sono i seguenti: 12/01/23 – 27/08/22 – 05/10/22 – 24/11/22 – 10/03/23 – 28/04/23. Tutti sono stati indicati come potenzialmente pericolosi per la salute dei cittadini. Il motivo è la possibile presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta. Come riportato in una nota a margine sul sito del Ministero: “Si raccomanda alle persone allergiche alla soia di non consumare il prodotto con i seguenti TMC: 12/01/23 – 27/08/22 – 05/10/22 – 24/11/22 – 10/03/23 – 28/04/23. Il prodotto può essere restituito in tutte le filiali ALDI. Il prezzo di vendita sarà rimborsato anche in assenza dello scontrino. Per eventuali richieste di chiarimento si prega di contattare il Servizio Clienti ALDI al seguente numero: +39 800 370 370 (lun-ven 8:30-17:00, sab 8:00-14:00)“.

Ricordiamo che l’esercente è obbligato a restituire l’importo speso dai consumatori, dopo che quest’ultimi avranno mostrato proprio la suddetta nota dell’ente governativo. 

>>> CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA NOTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE SUL RITIRO DEL PRODOTTO >>>