Meteo, venerdì ancora tanta instabilità: nel weekend torna Scipione

Nel corso di questo venerdì avremo ancora un meteo segnato da tantissime note instabili. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nel fine settimana.

Sarà un fine settimana ricco di sorprese dal punto di vista meteo, visto che nel corso di questo venerdì avremo ancora tantissima instabilità. La situazione però è destinata a cambiare nel weekend: che cosa sta succedendo.

Meteo
La situazione meteorologica ancora instabile sulla penisola (Via Pixabay)

In poche ore in Italia potremo passare dal maltempo alla nuova rimonta dell’anticiclone africano Scipione. Oramai per gli esperti non ci sono più dubbi e nel corso del prossimo weekend si verificherà un cambio totale di scenario sul fronte meteo. La penisola subirà le conseguenze di questo cambiamento durante le giornate tra Sabato 11 e Domenica 12 Giugno. Ma adesso andiamo a vedere quale sarà la situazione meteorologica nel corso di questo venerdì 10 giugno.

Nelle prossime 24 ore buona parte del nostro Paese, specie i settori adriatici, dovrà fare i conti con il passaggio di un nuovo vortice temporalesco. Avremo quindi forti venti e temporali, prima di allontanarsi definitivamente verso la Grecia. Il definitivo cambio di rotta l’avremo nel corso della giornata di Sabato 11 Giugno. Infatti potremo notare un promontorio del vasto anticiclone africano si allungherà dalle coste del Nord Africa fino a riconquistare il Mediterraneo centro-occidentale, dando il via ad un’altra ondata di caldo. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nel corso delle prossime 24 ore.

Meteo, venerdì con ancora diverse piogge: cosa sta succedendo sulla penisola

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nel corso di questo venerdì avremo ampie schiarite al Nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna, salvo addensamenti residui sulle coste friulane, venete e della Romagna, in diradamento entro sera. Mentre invece la giornata risulerà ancora instabile sulle regioni adriatiche centro-meridionali, sud peninsulare e Sicilia nordorientale. Qui si potranno verificare piogge e rovesci a tratti ancora temporaleschi, più frequenti ed intensi tra la notte e il mattino su Abruzzo e medio-alta Puglia. Andiamo a vedere nel dettaglio la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione soleggiata su Nordovest e Lombardia. Sul settore di Nordest invece avremo nubi più frequenti sulla Romagna, con piogge e isolati rovesci. Qui avremo le temperature in deciso rialzo, con massime che oscilleranno dai 26 ai 31 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione ancora instabile sul versante adriatico con rovesci e temporali. Questi fenomeni risulteranno in attenuazione in giornata. Sulle regioni tirreniche invece avremo una situazione maggiormente soleggiata. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 24 ai 29 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo ancora tempo instabile con rovesci e temporali sulle peninsulari. Questi fenomeno si verificheranno soprattutto su Puglia e Appennino. Mentre invece la situazione risutlerà maggiormente soleggiata sulla Sicilia. Le temperature nel settore risulteranno in calo, con massime che andranno dai 24 ai 28 gradi.