Barbara D’Urso, c’è poco da ridere: l’ultimo aggiornamento è pessimo

Una notizia tutt’altro che positiva e allegra per Barbara D’Urso e la sua carriera televisiva. La news di oggi è davvero da dimenticare

L’estate sta arrivando e molti personaggi televisivi sono pronti a staccare la spina, dopo una stagione intensa e ricca di eventi. Soprattutto coloro che vanno in onda quotidianamente e continuano a lavorare giorno dopo giorno.

durso
Barbara D’Urso (instagram)

Barbara D’Urso è certamente una di queste star televisive bisognose di riposo. Mesi intensi e faticosi per la Carmelita nazionale. La conduttrice napoletana è ancora alla guida di Pomeriggio Cinque, ma le servirà ricaricare le batterie dopo le ultime situazioni intricate.

Tante le voci sul futuro di Barbara D’Urso. C’è chi la mandava già al patibolo, con tanto di indiscrezioni sulla sua rottura definitiva con Mediaset. Tutto smentito dalla stessa Barbara, che però a livello di ascolti continua a non avere grandi riscontri dal pubblico.

Gli ascolti di martedì 7 giugno: D’Urso e Bonolis ancora sconfitti

La notizia sull’auditel di ieri, martedì 7 giugno, rappresenta l’ennesima batosta per Barbara D’Urso. Ieri il suo programma di punta, Pomeriggio Cinque, è stato sconfitto (seppur di poco) dal neonato contenitore di Rai Uno, Estate in Diretta.

Roberta Capua e Gianluca Semprini, conduttori del talk show estivo della Rai, hanno ottenuto uno share del 17,3%. Nonostante sia una novità assoluta, Estate in Diretta ha battuto Barbara D’Urso che si è fermata al 16,8% di ascolti. Sconfitta di misura ma comunque significativa per una signora della televisione come la 65enne di Napoli.

Giornata totalmente negativa per Canale 5. L’emittente di punta di Mediaset ha registrato altre sconfitte nelle fasce orarie televisive di ieri, martedì 7 giugno. Anche Avanti un altro di Paolo Bonolis ha perso nel duello del preserale contro Reazione a catena. Il conduttore romano si è dovuto accontentare del 19,1% di share contro il 23,2% del game show di Rai Uno.

Male anche Striscia la Notizia. Il tg satirico a cura di Antonio Ricci continua a subire batoste piuttosto dure. Solo il 13% di ascolti per un programma che anni fa sbaragliava ogni tipo di concorrenza nel prime time. In prima serata ovvia e scontata vittoria Rai, con la diretta della partita Italia-Ungheria: 6.406.000 spettatori pari al 32.8%.