Guerra in Ucraina, bombardamenti su Kharkiv. Zelensky visita il fronte a Zaporizhzhia

Continuano anche gli attacchi del Cremlino e Roma. Questa volta Mosca ha affermato che è in corso una campagna italiana contro la Russia. Immediata la replica di Di Maio: basta mistificazioni. 

Ucraina: bombe sul Donbass, 4 morti in 24 ore - Foto di Ansa Foto
Ucraina: bombe sul Donbass, 4 morti in 24 ore – Foto di Ansa Foto

Centotreesimo giorno di guerra in Ucraina. L’esercito russo sta bombardando nuovamente le aree residenziali di Kharkiv. Lo ha affermato il capo dell’amministrazione statale regionale Oleh Synegubov, su Telegram: “Gli occupanti russi stanno nuovamente bombardando le aree residenziali della città. Restate nei rifugi, non ignorate gli allarmi!”, ha affermato.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato la prima linea di difesa tra i soldati a Zaporizhzhia. Nelle ore in cui si trovava lì, sopra la città di Orikhiv le forze ucraine hanno abbattuto un aereo russo Su-25.

Dopo oltre un mese, i russi sono tornati a bombardare la capitale Kiev. All’alba di ieri, le bombe hanno colpito una fabbrica della zona orientale.

Esplosioni anche a Mykolaiv: lo ha riferito il sindaco Oleksandr Sienkevych. A Severodonetsk, secondo l’esercito ucraino, l’esercito occupante sta lanciando colpi di mortaio e di artiglieria, colpendo anche le città vicine di Slovyansk, Lysychansk e Orikhove. Danneggiate anche le infrastrutture di Metolkino, Borivske, Ustynivka e Toshkivka, Cherinihiv e Sumy.

I russi controllavano il 70% di Severodonetsk, ma nel giro di due giorni sono stati respinti, ora la città è divisa a metà”, ha affermato il governatore di Lugansk, Serhiy Gaidai.

Guerra in Ucraina, Putin: “Se Kiev avrà missili a lungo raggio colpiremo nuovi siti”

Secondo il presidente della Federazione russa Vladimir Putin, la consegna di nuove armi a Kiev da parte degli alleati, ha come obiettivo “estendere il conflitto il più possibile”. Ed avverte: “Se l’Ucraina avrà missili a lungo raggio, colpiremo nuovi siti”. Intanto Kiev chiede aiuto costante all’Occidente fino alla vittoria.

Mosca attacca di nuovo Roma

Continuano anche gli attacchi del Cremlino e Roma. Questa volta Mosca ha affermato che è in corso una campagna italiana contro la Russia. Immediata la replica di Di Maio: basta mistificazioni.

Spero che non ci sia bisogno di votate un nuovo invio di armi e che si voglia usare la diplomazia”. Sono le parole di Matteo Salvini ad Aria Pulita su 7Gold, rispondendo alla domanda su cosa voterebbe. Secondo il leader della Lega, va riaperto “il tavolo del dialogo, che potrebbe essere in Turchia, a me piacerebbe che fosse in Vaticano. Poi saranno Ucraina e Russia a decidere”. 

Intanto è stata annullata la visita del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in Serbia, che era prevista tra lunedì e martedì. La decisione è arrivata dopo che Bulgaria, Macedonia del Nord e Montenegro hanno vietato il transito nel loro spazio aereo per il volo del ministro degli Esteri diretto a Belgrado: “La nostra diplomazia non ha ancora padroneggiato la capacità di autotrasportarsi”, ha affermato il ministero.