Automobilisti, attenti! Stop a diesel e benzina: sarà ufficiale tra pochissimo

Notizia che rivoluziona il mondo delle auto e delle moto per i cittadini italiani. L’ufficialità effettiva dovrebbe arrivare ormai a giorni

Rivoluzione in vista ormai nel mondo delle autovetture. Per dare una mano al clima ed all’ambiente, si sta cercando di portare dei cambiamenti radicali per quanto riguarda le emissioni ed il carburante.

benzina
Rifornimento alla pompa di benzina (Pixabay)

Si va verso un’era dove i motori elettrici o ibridi faranno la differenza. Sia in termini di minori emissioni nocive all’aria, sia per il consumo di carburante effettivo. Una svolta importante arriva dalla nostra casa automobilistica di punta: la Fiat.

La compagnia torinese ha preso una decisione storica. A partire dal 1 luglio prossimo, su tutto il territorio della Gran Bretagna, la Fiat smetterà di produrre e di vendere automobili con motore a diesel o benzina. Niente più motorizzazioni ‘classiche’, bensì si passerà radicalmente a vetture elettriche o ibride.

Cosa cambia sul mercato italiano ed estero per la Fiat

Tra meno di un mese sul mercato inglese vi sarà dunque una trasformazione globale per il marchio Fiat. La Gran Bretagna è uno dei paesi più attenti alla sostenibilità ambientale, visto il divieto di commercializzazione di auto a benzina e diesel a partire dal 2030.

Il marchio Fiat è al passo con i tempi, come dimostrano anche i numeri. Nel 2021 ha fatto registrare un +88,3% per quanto concerne la vendita di auto elettriche. Così come lo scorso anno il 40% della sua intera produzione ha riguardato la produzione di propulsori endotermici.

fiat
Il logo Fiat (screenshot)

Inoltre è stata già data una timeline sicura. Entro il 2035 Fiat produrrà e commercializzerà a livello internazionale unicamente modelli a zero e basse emissioni. Ciò vale a dire che a breve non solo in Inghilterra, bensì su larghissima scala, Fiat cambierà tutto il proprio mercato.

Greg Taylor, amministratore delegato di Fiat e Abarth nel Regno Unito ha dichiarato che questo cambiamento radicale rappresenta un punto cruciale per il futuro dell’ambiente. La compagnia italiana si impegnerà nella fornitura di soluzioni che contribuiscano a sensibilizzare l’interesse verso una mobilità sempre più sostenibile.

La 500 Hybrid e Panda Hybrid sono stati i primi modelli a essere equipaggiati con la nuova alimentazione ibrida, la Nuova 500 è stata la prima auto elettrica moderna prodotta da Fiat. Così come la Fiat Tipo Hybrid, che dovrebbe cominciare ad avere riscontri importanti sul mercato nei prossimi mesi.