Donna trovata morta ad Aosta, era sepolta in una fossa: si indaga

La Procura di Aosta intende predisporre l'autopsia al corpo della donna per stabilire le cause della morte.

Donna trovata morta ad Aosta - Foto di Ansa Foto
Donna trovata morta ad Aosta – Foto di Ansa Foto

Una donna di circa trent’anni è stata trovata morta sul greto della Dora Baltea, nelle periferie di Aosta. Il suo corpo era sepolto in una fossa lunga due metri, larga un metro e profonda circa cinquanta centimetri.

La buca è stata scavata dietro alla piscina comunale. Vicino sono stati ritrovati i resti di una specie di accampamento all’addiaccio. Sul posto, la polizia per svolgere i rilievi.

Dai primi accertamenti si ipotizza che la donna sia morta da tempo. La Procura di Aosta intende predisporre l’autopsia al corpo della donna per stabilire le cause della morte. Il ritrovamento è stato effettuato nella tarda serata di ieri, 31 maggio. Il cadavere era nascosto sotto le foglie nella fossa lungo l’argine del fiume.  Al momento si esclude l’ipotesi di suicidio.