“Riposa in pace”, lutto improvviso a palazzo reale: poco fa il triste annuncio

Lutto davvero terribile a palazzo reale: l’annuncio è arrivato dalla figlia, che piange la scomparsa improvvisa del genitore

Bruttissima notizia per una delle corti reali più importanti del Medio Oriente. Poco fa è stato dato l’annuncio della scomparsa di un personaggio molto importante e amato del proprio paese.

giordania
Amman, capitale della Giordania (Ansa Foto)

Lutto nella famiglia reale di Giordania. La regina Rania ha perso infatti suo padre, Faisal Al-Yasin, scomparso lo scorso venerdì a 88 anni. Sui social è arrivato il messaggio breve ma significativo di Rania, che ha commentato così: “Mio amato padre, possa tu riposare in pace”.

Al Yasin, nato nel 1934 in Cisgiordania, era un medico dotato di una laurea in Medicina all’Università del Cairo e una specializzazione in chirurgia e pediatria ottenuta nell’Irlanda del Nord. Fu uno dei primi medici di origine araba ad ottenere una licenza per aprire un’attività in occidente.

Giordania nel caos: intrighi di corte prima della morte del padre di Rania

Rania di Giordania è la secondogenita di Al Yasin. La donna è celebre in tutto il mondo non solo per aver sposato Abdallah II, re di Giordania, ma anche per essere una delle regine di maggior fascino, eleganza e charme di questo secolo.

Il suo messaggio su Instagram dedicato al padre sintetizza l’ampia bontà d’animo e lo spirito solidale di Rania, conosciuta anche per le numerose iniziative benefiche di cui è protagonista da molto tempo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Queen Rania Al Abdullah (@queenrania)

La morte del padre di Rania è solo l’ultima delle notizie negativa giunte al palazzo reale di Giordania negli ultimi mesi. Nel 2021 infatti re Abdallah è stato vittima di un tentativo di colpo di stato.

Il fratellastro Hamzah bin Hussein, figlio del defunto re Hussein e della sua quarta moglie Noor, ha tentato di riprendersi il trono che considerava suo. Dopo la morte di re Hussein nel 1999, infatti, Abdallah gli aveva tolto il titolo di principe ereditario per assegnarlo a suo figlio Hussein. Il colpo di stato è però finito male, con Hamzah che è stato imprigionato e tenuto alla larga dalla corte, come nei più noti romanzi medievali.

Inoltre re Abdallah II giorni fa è stato persino operato per un problema di ernia del disco, fortunatamente risolvibile. Un periodo davvero complicato ad Amman per la famiglia della splendida Rania.