Meteo, Hannibal addio: temperature in crollo, rischio nubifragi e grandine

Meteo, Hannibal addio: temperature in crollo, rischio nubifragi e grandine. L’estate anticipata lascerà spazio al freddo con rischi enormi

Ormai ci siamo abituati al caldo e all’afa che Hannibal ha portato su tutta l’Italia negli ultimi giorni? Bene, anzi male perché questo sarà un weekend decisamente diverso, con il rischio di precipitazioni abbondanti e danni non solo per l’agricoltura.

pioggia abbondante (Pexels)

Succede infatti che dopo l’effetto benefico dell’anticiclone che ha protetto tutte le regioni facendo partire di fatto l’restate con tre settimane di anticipo, le previsioni meteo volgano al peggio. Sia oggi che domani, 29 maggio, infatti diverse zone del nostro Paese saranno interessate da un crollo delle temperature anche di 10°, con temporali e grandine che la faranno da padrone.

Colpa di una doppia perturbazione che arriverà sull’Italia senza protezioni esterne. In particolare nelle zone del Nordest saranno molto forti i venti di Bora, con precipitazioni anche intense. Invece al Sud, compresa la Sicilia, un vortice improvviso farà peggiorare le condizioni portando temporali forti sia sull0isoa che nelle coste tirreniche di Calabria e Campania. Le temperature massime saranno in rialzo solo in Sardegna, in netto calo invece nel resto del Paese.

Una buona notizia però c’è soprattutto per quelli che puntano sul weekend lungo al via da giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica. Se infatti l’inizio della settimana sarà incerto, è atteso il ritorno dell’anticiclone che riporterà condizioni di stabilità. Anzi, nel fine settimane del 4-5 giugno sono attese massime fino a 35°.

Meteo, Hannibal addio: temperature in crollo ma non in tutta Italia

Scendendo nel dettaglio, come facciamo sempre, al Nord la mattinata di sabato 28 maggio  sarà caratterizzata da temporali e grandinate a tratti intense sul Triveneto. Pioggia sparsa con acquazzoni violenti entro sera sul resto della Pianura Padana e successivamente nella notte sino prime ore del giorno successivo. Temperature in generale calo ovunque.

Al Centro il meteo si annuncia instabile con una giornata inizialmente soleggiata anche se nel corso del pomeriggio arriveranno temporali sulla Toscana, gli Appennini e zone limitrofe. Nubi e pioggia anche sulle Marche mentre sulla Sardegna avremo condizioni più miti con mare generalmente calmo.

Infine al Sud il tempo andrà in peggioramento sulla Sicilia con forti temporali e in qualche caso anche grandinate. Attenzione anche alle coste tirreniche della Calabria e a quella della Campania. Al contrario Puglia, Molise e Basilicata presenteranno condizioni più stabili e clima mite con temperature che si manterranno stabili.