Allarme per i clienti PayPal, l’ultima truffa svuota i conti: come difendersi

Allarme per i clienti PayPal, l’ultima truffa svuota i conti: come difendersi. Bisogna fare massima attenzione a questo trucchetto

L’arrivo di link pericolosissimi per la nostra sicurezza informatica rischiano di farci perdere i nostri risparmi. Il consiglio è quello di ignorare ogni tipo di messaggio sospetto.

Truffe PayPal
Truffe PayPal (AnsaFoto)

Tecnologia e truffe sono purtroppo due parole che ultimamente vanno a braccetto. Sono in aumento esponenziale i tentativi di estorcere soldi agli utenti attraverso il fenomeno del “phishing“. Che si tratti di una banca o di un qualsiasi altre ente pubblico o provato, gli hacker provano a sfruttare il nome istituzionale per far abbassare le difese dei malcapitati. Lo schema è sempre lo stesso: vengono inviati messaggi o mail che attestano una comunicazione ufficiale da parte del brand di riferimento. All’interno è sempre contenuto un link a cui si richiede di accedere. Il problema è che invece di inserire normalmente le proprie credenziali, vengono estorti i dati per svuotare i nostri conti o avere a disposizione gli account dei nostri smartphone. L’ultimo marchio in ordine temporale a finire nella rete dei truffatori (per essere sfruttato ai danni degli utenti) è quello di PayPal. La piattaforma conosciuta in tutto il mondo per i pagamenti online sta facendo i conti con un nuovo messaggio di truffa.

PayPal, il messaggio incriminato che porta alla truffa: controllate attentamente!

PayPal
Nuove truffe online (AnsaFoto)

Nello specifico fate massima attenzione se ricevete un testo del genere.

“Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal“. 

Una volta effettuato l’accesso nel link proposto, il phishing va a buon fine e siete spacciati.