Meteo, l’estate in anticipo è finita: arrivano pioggia e grandine

Meteo, l’estate in anticipo è finita: arrivano pioggia e grandine. Se qualcuno si era illuso, da oggi dovrà cominciare a cambiare idea

Dall’anticiclone alla grandine il passo è breve, almeno nelle regioni del Nord Italia. Perché nel giro delle prossime ore assisteremo ad un cambio repentino di clima che potrà produrre precipitazioni anche abbondanti.

Meteo maltempo
Piogge e precipitazioni tornano a colpire l’Italia (Pixabay)

Martedì 24 maggio infatti le regioni settentrionali saranno attraversate da una perturbazione atlantica in transito sull’Europa centrale. Questo comporterà un aumento dell’instabilità e il rischio di temporali localmente intensi nella giornata di oggi. Al tempo stesso, soprattutto nelle regioni di Nord Ovest, aspettiamoci un’attenuazione dell’ondata di calore.

Sarà ancora così mercoledì 25 e giovedì 26. Ma da venerdì rovesci e temporali pomeridiani potrebbero interessare l’Appennino centrale, specie tra Lazio e Abruzzo. Il caldo, sempre tra giovedì e venerdì, subirà una attenuazione sia in Sardegna che sulle regioni centro-meridionali. Al Nord invece, terminata la fase di instabilità le temperature tenderanno di nuovo ad aumentare, con valori in linea o anche superiori alla media stagionale.

Meteo, l’estate in anticipo è finita: al Nords attivano piogge anche abbondanti

Cominciamo dal Nord. L’effetti benefico dell’anticiclone Hannibal è finito, almeno per il momento, e lascerà spazio ad un peggioramento anche improvviso. Colpa di correnti fredde in arrivo dal Nord Europa che provocheranno numerosi rovesci. Tempo in peggioramento a cominciare dalle zone montuose di Alpi e Prealpi, in graduale allargamento fino alle pianure e al basso Piemonte. Ancora soleggiato invece sulle regioni di Nord-Est. Temperature  con valori massimi tra i 25 gradi di Torino e i 31 di Bolzano.

Al Centro e in Sardegna invece tempo generalmente stabile. Cielo al massimo poco nuvoloso ma senza nessun rischio di precipitazioni o fenomeni temporaleschi.  Temperature massime che saranno comprese tra i 28 e i 30 gradi, anche se nelle zone interne della Sardegna potrebbero essere superiori.

Al Sud ancora sole (Pexels)

Infine al Sud, Sicilia compresa, la giornata sarà caratterizzata da condizioni di stabilità che manterranno i cieli sgombri dalle nuvole. Temperature in lieve aumento con valori massimi fino a 35-36 gradi a Bari.