Michelle Hunziker, gesto eclatante: i fan sognano il ritorno con Eros

Un ritorno tra Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti ce lo meriteremmo ed i fan non fanno altro che sognarli di nuovo insieme

Una coppia che ha fatto sognare i romantici nei loro tempi d’oro, poi la separazione ed altre persone nella loro vita. La conduttrice ed il cantante, genitori di Aurora adesso fanno ben sperare i loro fan.

Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti
(@Instagram)

Alzi la mano chi non si è ancora ripreso dal bacio di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti in diretta TV. Svegliarsi da quel sogno è davvero difficile, ma uno scambio affettuoso c’è realmente stato tra i due su Canale 5, poco tempo dopo l’annuncio della fine della relazione con Tomaso Trussardi della conduttrice italo-svizzera. È in quel preciso istante che il cuore degli inguaribili romantici si è fermato e tutti insieme hanno sperato in un grande ritorno di una delle coppie che più ha fatto impazzire i suoi fan.

Tuttavia, col tempo, entrambi hanno ammesso di essere in ottimi rapporti, ma che l’amore c’è stato già anni fa e che ognuno ha la propria vita adesso, ma che si impegnano comunque a mantenere un minimo di serenità familiare visto e considerato che insieme hanno una figlia, Aurora, ormai 25enne.

Michelle Hunziker, dedica a cuore aperto ad Eros Ramazzotti: i fan sognano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram)

Non tutti conoscono il lato karateka di Michelle Hunziker, eppure a 45 anni è ancora alle prese con il suo percorso di Karate Kyokushinkai di cui ieri, a Bologna, ha svolto l’esame di cintura che sembra essere andato a gonfie vele: “Oggi ho ottenuto due cinture e mezzo in più rispetto a quella per la quale ero andata a fare l’esame e mi sono seriamente emozionata quando il mitico Shihan Wakiuchi mi ha stretto la mia fatica di 6 ore consecutive di stage e esame intorno alla vita”.

Ai più, però, è passato sott’occhio il post per una dedica speciale: Ringrazio Eros Ramazzotti per avermi fatto conoscere la mia Senpai Simona e Senpai Luigi che mi hanno fatto letteralmente innamorare di questa disciplina. Un cammino appena iniziato che mi darà molte soddisfazioni e legnate come le ho prese oggi”.