Attenzione a queste vecchie lire! C’è un modello che vale la bellezza di 3 mila euro

Attenzione a queste vecchie lire! C’è un modello che vale la bellezza di 3 mila euro. Fate massima attenzione, magari potreste averlo in casa

Una moneta dal valore straordinario nonostante sia ormai caduta in disuso da due decenni. Ci sono alcuni dettagli che rendono un pezzo del genere un autentico tesoro.

Vecchie Lire
Monete Lire (AnsaFoto)

Per alcuni si tratta solo di ferraia e invece si sbagliano di grosso. Le monete antiche oltre ad essere oggetto da collezione, possono anche assumere un valore davvero notevole. Prendiamo ad esempio il caso delle vecchie Lire italiane. Ormai sono in disuso da circa 20 anni, da quando nel 2002 l’Euro fece la sua comparsa nel Vecchio Continente. Persone affezionate a ricordi storici come può essere un conio, le conserva ancora a casa, magari ritrovandosi un tesoro senza saperlo. Si perchè se ben conservate e appartenenti ad una ristretta lista, queste monete possono arrivare ad una valutazione di migliaia di euro.

Tra le 100 Lire, ad esempio, che tutti ricordano come più comuni, ci sono le “Minerva“, coniate tra il 1955 e il 1989. Sono fatte di un particolare materiale, l’Acmonital. Alcune di queste, però, risultano essere non così comuni, anzi possono essere richieste per 3000 euro. Per i collezionisti, specie se si tratta di un “FDC“, ovvero un “Fior di conio” (stato di conservazione ottimale), le 100 Lire diventano un oggetto richiestissimo.

Attenzione alle 100 Lire: i collezionisti possono pagarle fino a 3.000 euro

Monete Lire
Monete Lire (AnsaFoto)

Esiste un range, in base al numero di pezzi coniati, del valore di suddetto taglio della vecchia valuta italiana. Si passa dalle “Minerva” del 1955, di cui ne furono realizzati ben 8.600.000 pezzi, valore di 5 euro, fino a quelle del 1959, che possono sforare i 600 euro. Ad essere considerate le più preziose, però, sono quelle di “Prova” del 1954, davvero rarissime. In questo caso si raggiungono anche i 3000 euro se in FDC.
Esiste poi un’altra serie limitata di 100 Lire che riguarda la categoria delle “commemorative” e anch’esse sono molto richieste dagli appassionati. Si tratta di monete legate a ricorrenze, come quelle del 1974 “Marconi”, o quelle del 1979 per la “FAO”. O ancora quelle del 1981 per l’Accademia Navale di Livorno. Citiamo anche quelle del 1995 che riportano la scritta “FAO Anniversario”.

L’invito è sempre quello di controllare in casa se per caso ci fosse rimasta qualche vecchia moneta appartenente a questa lista. Potremmo farci un bel regalo.