Rita Dalla Chiesa denuncia, episodio sconcertante al cimitero: cosa è successo

Rita Dalla Chiesa denuncia, episodio sconcertante al cimitero: cosa è successo. La popolare conduttrice tv protagonista suo malgrado

Molti rimpiangono la sua classe e la sua sobrietà, ma per Rita Dalla Chiesa ormai da tempo la televisione non è più un’abitudine quotidiana anche se a lei piacerebbe tornare. Oggi però la popolare conduttrice tv torna a far parlare di sé per un altro motivo, molto più spiacevole.

Rita Dalla Chiesa derubata (ANSA)

Un episodio sconcertante, quello che è capitato, anche perché non poteva immaginare che sarebbe andata a finire così soprattutto per il posto nel quale è successo. La denuncia è arrivata direttamente da lei sulla su pagina Twitter con un breve post che ora sta facendo il giro del web.

Rita si trovava al cimitero per portare alcuni fiori sulla tomba della cognata. Lì è stata avvicinata da un venditore ambulante di rose che le ha chiesto se ne volesse comprare qualcuna. Ma mentre erano lì che stavano parlando, l’umo con la scusa di infilarle una rosa nella borsa in realtà le ha portato via i soldi. Solo più lardi lei si è resa conto di quello che era successo, ma ormai non poteva fare nulla.

Rita Dalla Chiesa denuncia, episodio sconcertante: ma non mancano le polemiche

Una denuncia non tanto e non solo per il disagio che questo gesto le aveva provocato. Ma soprattutto per mettere in guardia le altre persone, soprattutto le donne, affinché facciano attenzione quando succedono cose di questo tipo.

Ma paradossalmente non sono mancate le polemiche. In mezzo ai tanti commenti che le hanno manifestato solidarietà e l’hanno incoraggiata in un momento difficile, ci sono state anche le critiche. Alcuni infatti hanno stigmatizzato il fatto di dare retta ad un venditore ambulante, che non paga le tasse, invece di rivolgersi ad un fioraio normale. E con comportamenti come il suo si rischia che siano sempre di più quelli che chiudono la loro attività

Rita Dalla Chiesa durante una sua ospitata in tv Rita (ANSA)

A quelli che le hanno chiesto se avesse presentato denuncia, Rita Dalla Chiesa ha risposto che non era stato possibile, perché non ha notato subito l’accaduto e perché il venditore era sparito. Resta quindi solo l’amarezza per una vicenda che è specchio dei nostri tempi.