Incidente per Valentina Ferragni e per il suo fidanzato: un vero e proprio incubo

Un incidente ha lasciato sotto choc Valentina Ferragni ed il suo fidanzato. I due hanno dovuto affrontare un vero e proprio incubo: cos’è successo.

Torna protagonista sui social Valentina Ferragni che ha raccontato una disavventura vissuta con il proprio ragazzo. Andiamo quindi a scoprire cos’è successo ai due e l’incubo che hanno dovuto affrontare nelle ultime ore.

Valentina Ferragni
L’influencer in compagnia del fidanzato (Via Screenshot)

Una nuova disavventura ha colpito Valentina Ferragni nel suo viaggio di ritorno dalle Hawaii. Infatti quello che doveva essere un tranquillo rientro a casa si è trasformato in un vero e proprio incubo. Un susseguirsi di imprevisti hanno obbligato l’influencer e il suo fidanzato Luca Vezil a rimanere negli States 24 ore in più e a riprogrammare l’arrivo a Milano. Ovviamente la Ferragni non ha perso l’occasione per filmare il tutto su Instagram.

Infatti secondo il racconto di Valentina tutto è iniziato quando la compagnia Delta con cui è partita da Honolulu è arrivata in ritardo di alcune ore a Los Angeles, facendo perdere tutti i voli successivi alla coppia. Quindi una volta atterrati a LAX, il margine tempo per il cambio era risicatissimo, si parla addirittura di soli venti minuti. I due ragazzi quindi hanno perso la coincidenza che li avrebbe riportati in Europa. Andiamo quindi a vedere il racconto dell’amata coppia.

Valentina Ferragni e Luca Vezil perdono il volo: bloccati negli Usa

ferragni v
Valentina Ferragni in uno scatto postato sui social (foto Instragram)

Valentina Ferragni ha quindi voluto raccontare la sua disavventura sui social. Infatti l’influencer ha iniziato affermando: “Abbiamo perso di nuovo tutte le coincidenze” – ha poi continuato – “Abbiamo lasciato Lanai da 24 ore e abbiamo perso 2 volte i nostri 4 maledetti aerei. Non ho parole“. Con la notte che oramai era arrivata, i due hanno dovuto fermarsi per dormire in aeroporto, visto che nessun volo era più disponibile.

Ma non è finita qui visto che per i due il giorno dopo è emerso il problema dei bagagli. Stando al racconto dell’influencer, la compagnia non è stata in grado di ritrovare le loro valigie disperse da qualche parte nell’aeroporto. Nonostante l’Airtag indicasse chiaramente la loro localizzazione, gli assistenti si sono rifiutati di cercare. I due quindi hanno deciso di protestare sedendosi a terra.

Sempre Valentina quindi su Instagram ha raccontato: “Hanno chiamato la polizia perché non possiamo stare seduti per terra, dicono che potremmo essere pericolosi“. Nonostante ciò i bagagli non sono stati ritrovati, con i due che sono stati costretti a partire, altrimenti avrebbero perso nuovamente il volo per rientrare in Europa. Valentina ha così lasciato gli States denunciando il cattivo servizio della compagnia aerea in questione.