Fate attenzione! L’ultima truffa su WhatsApp: cosa si rischia

Spunta su WhatsApp un’ultima truffa che mette in serio pericolo gli utenti dell’applicazione: ecco cosa si rischia con il raggiro. 

Sono sempre tantissimi purtroppo i raggiri che circolano su WhatsApp. L’ultima truffa mette a serio rischio tutti gli utenti, andiamo quindi a scoprire cosa si rischia se si cade nell’ultimo escamotage degli hacker.

WhatsApp
La nuova truffa che gira sull’applicazione di messaggistica (Via Screenshot)

Oramai WhatsApp è un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono comunicare con i propri cari o con i propri amici, ma non solo. Infatti il servizio di Meta negli anni è diventata anche la piattaforma più utilizzata dagli hacker per mettere in atto le proprie truffe. In queste ore sarebbe spuntato proprio una nuova truffa che sta mettendo in difficoltà milioni di utenti. Non sono poche le segnalazioni arrivare agli sviluppatori dell’applicazione riguardanti il nuovo pericolo.

Infatti dopo le fake news riguardanti la campagna di vaccinazione, anche stavolta i truffatori hanno cercato di sfruttare una notizia attuale per raggirare gli utenti. Quindi tanti cittadini, infatti, stanno ricevendo la proposta, ovviamente fittizia, di buoni sconto per la benzina. I codici coupon sarebbero garantiti a costo zero ed avrebbero un valore non indifferente: ben 100 euro. Per ottenere questo presunto buono bisogna compilare un form. Il problema però è che compilandolo regalerete i vostri dati sensibili ai truffatori. Il consiglio quindi è quello di evitare di aprire link in messaggi del genere.

WhatsApp, è possibile condividere file da oltre 2GB: l’ultima novità

WhatsApp
L’ultima grande novità presente sull’applicazione (Via Screenshot)

Nelle settimane precedenti WhatsApp ha dato l’annuncio dell’arrivo delle reaction ai messaggi all’interno della chat di gruppo. Queste infatti introducono un metodo alternativo per interagire con i propri amici. L’aggiornamento però non sembrerebbe limitarsi solamente a questa funzione, ma è più corposo ed introduce tante novità. Una di queste era stata annunciata già nelle settimane scorse, ma non erano in pochi coloro che temevano che l’update potesse arrivare quest’anno.

Stiamo parlando della possibilità di condividere file di dimensioni fino a 2 gigabyte, un bel salto di qualità rispetto al limite precedente che era fissato a 100 megabyte. Ad annunciare la modifica ci aveva pensato La modifica era stata annunciata da Meta lo scorso mese, in una nota in cui aveva spiegato che sarebbe arrivata “presto”. Inoltre ben presto il servizio di messaggistica raddoppierà anche le dimensioni delle chat di gruppo.