Netflix inguaia i suoi clienti: batosta pesantissima in arrivo

Netflix inguaia i suoi clienti: batosta pesantissima in arrivo. Nessuno si aspettava una mossa del genere dalla piattaforma streaming

Tempi duri per gli abbonati al colosso americano. E’ pronta infatti una rivoluzione sui prezzi che porterà ad un aumento generalizzato dei pacchetti a disposizione.

Netflix
Netflix (AnsaFoto)

Calo degli abbonamenti, guerra in Ucraina e concorrenza spietata. Questi tre fattori stanno portando ad una rivoluzione (verso l’alto) dei prezzi di Netflix. La piattaforma streaming più famosa del mondo si è trovata per la prima volta a dover contare una perdita sul numero degli utenti. Ad inizio 2022 se ne contano ben 200mila rispetto alla fine del 2021. Disney, Amazon Prime, ma non solo. Ad incidere oltre alle offerte degli altri colossi del settore c’è anche l’invasione russa. Si perchè il ritiro del servizio per tutti i cittadini di Putin ha portato ad un inevitabile calo complessivo. Come si riflette tutto questo sulle decisioni aziendali? Semplice, si procede con un aumento dei prezzi per recuperare quanto perso, o perlomeno per limitare i danni.

Netflix inguaia i suoi clienti: aumentano i prezzi degli abbonamenti

Netflix
Netflix aumenta i prezzi degli abbonamenti (AnsaFoto)

Tanti clienti di Netflix hanno già subito in queste settimane un adeguamento (al rialzo) dei prezzi. La modifica ai pacchetti offerti riguarda due dei tre piani presenti al momento.

La prima novità è relativa al formato più diffuso, quello Premium. I clienti che hanno scelto questa tipologia di servizio si troveranno a pagare ben 18,99 euro ogni trenta giorni. A differenza di fine 2021, è previsto quindi un rincaro pari a 2 euro al mese. Gli utenti potranno tuttavia sempre usufruire della condivisione gli eventi con un massimo di quattro schermi in contemporanea e la tecnologia del 4K UHD.

Ulteriore novità riguarda poi il cosiddetto pacchetto Standard. Gli abbonati, in questa circostanza, dovranno ora pagare 12,99 euro anziché i precedenti 11,99 euro. I servizi contemplano sempre la visione di tutti i contenuti su un massimo di due dispositivi mobili e il Full HD. Come sempre, ricordiamo che questi cambi di prezzo non riguardano solamente i vecchi clienti Netflix ma anche coloro che sottoscrivono l’abbonamento ex novo. Questo di certo porterà molte persone a guardarsi intorno per cercare magari delle offerte migliori da parte dei molti competitor del settore.