Netflix, arriva il primo reality: c’è un nome da urlo alla conduzione

Netflix, arriva il primo reality: nome da urlo alla conduzione. Si preannuncia un’esperienza davvero magnifica per tutti gli utenti

Per guidare il “Summer job” è stata scelta Matilde Gioli, che si cimenterà in un ruolo non suo. La produzione Banijay Italia è la prima del genere sulla piattaforma di streaming.

Netflix
Netflix (AnsaFoto)

Negli ultimi anni sono diventati i format più seguiti e gettonati della televisione. Stiamo parlando dei reality, arrivati in Italia nel 2000, con la prima edizione del Grande Fratello, e cresciuti a dismisura con il passare delle stagioni. Dall’Isola dei Famosi, alla Fattoria, passando per La Talpa e il GF Vip. Tutte varianti che hanno saputo a loro modo conquistare il pubblico, realizzando il pieno di ascolti (tranne qualche eccezione) e attirando le nuove generazioni. Una piattaforma sempre molto attenta al volere del pubblico come Netflix, non poteva quindi non prendere in esame un’esperienza del genere. Proprio per questo ha deciso di finanziare un reality tutto suo che si chiamerà “Summer job”. E’ stato annunciato durante l’inaugurazione della sede Netflix di Roma (la prima in Italia, vicino Via Veneto), specificando che si tratterà di una produzione Banijay Italia.

Netflix, arriva il primo reality: alla conduzione ci sarà Matilde Gioli

Matilde Gioli
Matilde Gioli (Foto: Ansa)

Per quanto riguarda la trama del reality in questione possiamo dire che si tratta di dieci giovanissimi partecipanti che volano in Messico. Lì partendo da quella che dovrebbe essere una vacanza spensierata, si troveranno a dover affrontare una prima esperienza nel mondo del lavoro. Una gavetta che include la pulizia delle gabbie allo zoo o la preparazione del pane in piena notte. Un modo per far crescere questa nuova generazione del tutto e subito con un bagno d’umiltà ma anche con una serie di capacità pratiche.

A condurre questo nuovo esperimento ci sarà una delle attrici italiane più ammirate e seguite del momento: Matilde Gioli. L’abbiamo vista di recente protagonista nella splendida commedia Netflix 4 metà, oltre che nella fiction di Rai1 “Doc – Nelle tue mani”, al fianco di Luca Argentero, Gianmarco Saurino e Pierpaolo Spollon. La 32enne di Milano non vede l’ora di provare questo nuovo format, che sancirà anche il suo esordio in un ruolo mai ricoperto prima. L’idea della piattaforma è quella di puntare su un volto noto e amato dai più giovani, in un programma fondamentalmente indirizzato a loro. Rispetto a quanto sperimentato da altre piattaforma come Prime Video con Celebrity Hunted, Netflix non vuole puntare su personaggi famosi, ma illustri sconosciuti che possano invitare il pubblico all’immedesimazione. Vedremo chi tra i due grandi colossi alla fine avrà avuto ragione.