Stefano Tacconi, decisione inaspettata dell’ospedale: cosa sta succedendo

Arrivano novità riguardanti lo stato di salute di Stefano Tacconi. Infatti a Storie Italiane sono arrivati gli ultimi aggiornamenti sulle sue condizioni.

Si torna a parlare delle condizioni di salute di Stefano Tacconi. Infatti l’ex portiere di Juventus e della Nazionale è ancora ricoverato per riprendersi da una emorragia cerebrale. Andiamo quindi a vedere come sta adesso.

Stefano Tacconi
Le condizioni di salute dell’ex portiere della Nazionale (Via Screenshot)

Stefano Tacconi è ancora ricoverato in ospedale a causa di una emorragia cerebrale. Le sue condizioni di salute sarebbero ancora molto delicate. Infatti a colpire l’ex portiere della Juventus ci ha pensato un aneurisma, che adesso lo tiene rinchiuso nell’ospedale di Alessandria. Stando agli ultimi bollettini c’erano dei segni di attività, facendo quindi sperare in un’evoluzione positiva, ma adesso i medici hanno deciso di interrompere le comunicazioni proprio perché questi sarebbero giorni decisivi.

A farlo sapere ci ha pensato Maurizio Licordari di Storie Italiane, in collegamento dall’ospedale. Il giornalista ha quindi annunciato: “La fase clinica è altalenante, ci sono state piccole evoluzioni. Può succedere un po’ tutto, perciò si è scelto di interrompere le comunicazioni ufficiali”. Inoltre sempre secondo Licordari Tacconi sta seguendo la terapia farmacologica ed è costantemente monitorato per osservare la capacità di reazione.

Al momento quindi c’è il rischio che la situazione evolva rapidamente in positivo o in negativo, motivo per il quale l’ospedale e in particolare il Dottor Barbanera, che segue Stefano, hanno deciso di sospendere la fase delle comunicazioni sul suo stato di salute. Per questo motivo un nuovo bollettino medico arriverà solamente di lunedì.

Stefano Tacconi, condizioni di salute ancora delicate: cosa succede

Stefano Tacconi
L’ex portiere della Juventus è ancora in ospedale (Via WebSource)

Il pubblico italiano conosce Stefano Tacconi specialmente per la sua carriera di sportivo. Negli anni passati abbiamo visto l’ex portiere partecipare anche ad alcuni progetti cinematografici e televisivi. Nel 1990, a scopo benefico, partecipò alla pellicola Ho parato la luna di Ornella Barreca, dove raccontava la sua esperienza da portiere. Mentre nel 2008 fu protagonista del film Amore, bugie e calcetto, diretto da Luca Lancini ed anche qui interpretava se stesso.

Al termine della sua carriera ha anche svolto il ruolo di opinionista in varie trasmissioni sportive. Inoltre ha partecipato anche all’Isola dei Famosi. L’ex calciatore aveva partecipato in veste di concorrente all’edizione 2003 del reality, la primissima, vinta da Walter Nudo e condotta da Simona Ventura. Nonostante ciò in molti ricorderanno che l’ex portiere fu eliminato subito. Per il resto, ancora oggi, lo sportivo è molto amato dai tifosi juventini più nostalgici.

Con la maglia dei bianconeri è riuscito anche a detenere un primato unico: nessun portiere fino ad ora è riuscito a vincere tutte le gare Uefa più importanti con il team della Vecchia Signora. Mentre lo scorso anno a Pomeriggio Cinque aveva raccontato come di avere avuto problemi alla schiena che l’avevano costretto ad un’operazione chirurgica. Preoccupato dalla D’Urso aveva affermato: “Non so quanto mi resta da vivere, l’età avanza“. Auguriamo quindi a Tacconi che tutto vada per il meglio dopo l’ultimo colpo basso.