“Sono sconvolto”, Al Bano coinvolto nella rissa: cosa è accaduto

Il noto cantautore pugliese ha assistito in prima persona alla vicenda è si è detto sconvolto. La sua testimonianza chiarisce il tutto

Nell’intervista rilasciato al Corriere, il noto cantautore Al Bano Carrisi si è definitivo ‘sconvolto’. Il motivo? Essere stato partecipe, quasi diretto, di uno scontro frontale che farà discutere per giorni e settimane.

al bano
Al Bano Carrisi (Ansa Foto)

Al Bano ha partecipato come ospite all’ultima puntata del talk-show ormai storico Maurizio Costanzo Show, in onda settimanalmente su Canale 5. Ma l’ultimissima registrazione, che da palinsesto verrà trasmessa questa sera alle ore 23:40, ha subito uno sfogo eccellente.

Come già fuoriuscito nella giornata di ieri, si è consumata una vera e propria rissa tra due personaggi ‘caldi’ del palcoscenico televisivo. Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini sarebbero venuti alle mani durante la puntata del Costanzo Show, lasciando di stucco il pubblico presente e gli ospiti.

In tal senso Al Bano, anche lui presente alla puntata, ha voluto raccontare il suo punto di vista. Pare che la rissa sia nata per un motivo legato alla sua partecipazione, ovvero al commento del cantante sulla guerra in Ucraina.

Sgarbi e Mughini giunti alle mani: “Tutto molto pericoloso”

sgarbi mughini
Sgarbi vs Mughini (Youtube screenshot)

Questa la ricostruzione di Al Bano: “Costanzo mi ha interpellato sul tema della guerra, visto che conosco bene Putin e ho sempre ammirato il suo modo di governare. A quel punto, non interpellato, è intervenuto Mughini. Mi ha interrotto dicendomi che gli autori di musica leggera non potevano parlare di politica internazionale. E’ stato brusco, poi è intervenuto Sgarbi per difendermi. Di lì a poco è scoppiata una rissa pazzesca”.

Tutto dunque è capitato a pochi metri da Al Bano: “Sono ancora sconvolto – ha ammesso il cantautore di Cellino San Marco – Sentire quel tipo di linguaggio neanche da estrema periferia da due uomini di grande cultura. Si sono spintonati e riempiti di male parole. E’ stato molto pericoloso, perché Sgarbi è caduto dietro alla sedia“.

Ed ancora: “Io ed Iva Zanicchi abbiamo provato a sedare gli animi, ma è stata dura. Sgarbi e Mughini come uomini di cultura sono da 10 e lode, ma come pugili…Sembrava uno scontro tra Mike Tyson e Mohammed Ali“.

L’intervento di Maurizio Costanzo ha un po’ placato gli animi. Come racconta Al Bano, il noto conduttore ha chiesto un “segno di pace”, ma alla fine i due opinionisti venuti alle mani si sono scambiati solo un saluto col pugno. Per un’ennesima pagina assurda della televisione italiana.