Terremoti, serie di scosse nel Cuneese, l’ultima a Pontechianale di magnitudo 3.4

Dopo cinque scosse, l'INGV ha registrato nel pomeriggio altre scosse di intensità crescente, l'ultima compresa, secondo una stima provvisoria, tra i 3.3 e i 3,8 gradi di magnitudo.

Terremoto Cuneo - Screenshot 'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia
Terremoto Cuneo – Screenshot Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia

L’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo compresa tra 3.3 e 3.8 nella provincia di Cuneo. Al momento non si registrano danni a cose e persone. La scossa è avvenuta a una profondità di 12 chilometri, intorno alle 15.37.

Cinque scosse in mattinata

Una serie di scosse si sono verificate anche questa mattina sempre nel Cuneese, a Pontechianale, in alta valle Varaita, con magnitudo 1.0 e 2.9.

Dopo queste cinque, l’INGV ha registrato nel pomeriggio altre scosse di intensità crescente, l’ultima compresa, secondo una stima provvisoria, tra i 3.3 e i 3,8 gradi di magnitudo.

Arpa registra dodici scosse in totale nel Cuneese

L’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa) alle 16 ha registrato dodici scosse in totale, in meno di dieci ore, nel territorio di Pontechianale, in provincia di Cuneo, nelle Alpi Cozie, vicino al Monviso. La magnitudo registrata va da un minimo di 1.1 a un massimo di 3.6. La profondità del terremoto va dai 6.9 agli 11.8 chilometri.