La speaker della Camera degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, si è recata a Kiev per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Una visita istituzionale che sottolinea, ancora una volta, il pieno sostegno degli Stati Uniti nei confronti dell’Ucraina. “Non lasciamoci intimidire dai bulli, se minacciano non ci si può tirare indietro”, ha detto la speaker riferendosi chiaramente a Putin. Per poi ribadire: “Siamo qui per la lotta”, aggiungendo che la linea di Washington sarà sempre quella del pieno sostegno a Kiev.

“Quello che voglio dare è un chiaro messaggio: gli Stati Uniti sono con l’Ucraina“, ha sottolineato più volte Pelosi, “e resterà al fianco dell’Ucraina fino alla vittoria, così come resteremo al fianco della Nato“. “Compiamo questa visita per ringraziarla per la vostra battaglia per la libertà. La vostra battaglia è per tutti. Il nostro impegno è essere qui fino alla fine della battaglia”, ha concluso Pelosi parlando direttamente con Zelensky. Il sostegno di Washington a Kiev si esprimerà attraverso sostegno umanitario e finanziario.